Giovedì 15 Aprile 2021
   
Text Size

Differenziata (forse) al via

 

pattumelle Turi


L'Assessore Palmisano ottimista sull'avvio del nuovo servizio. In via di risoluzione anche il problema del Centro Comunale di Raccolta


Mancano pochi giorni alla fatidica data del primo dicembre, giorno in cui dovrebbe cominciare la raccolta differenziata. Considerato ciò che sta accadendo negli altri paesi dell'ARO 5, dove l'inizio del porta a porta è slittato a causa dell'indisponibilità degli impianti di compostaggio, abbiamo ritenuto opportuno fare il punto della situazione con l'Assessore all'ecologia Antonello Palmisano.

L'Assessore conferma la partenza della raccolta differenziata il primo dicembre, anche se si riserva di usare il condizionale per scaramanzia.

 

Assessore, quindi la raccolta porta a porta partirà il primo dicembre?
«Sembra andare tutto bene... con tutta la scaramanzia del caso, poiché mi arrivano notizie dai Comuni limitrofi circa qualche problema legato alla disponibilità degli impianti di compostaggio che dovrebbero ospitare la frazione organica. Turi, tuttavia, non dovrebbe avere questo problema dal momento che abbiamo acquisito la disponibilità da parte dell'impianto Progeva di Laterza».

Per quanto riguarda invece la questione relativa all'assenza del Centro di Raccolta, di cui si parlava in Consiglio, come si è evoluta la situazione?
«Per il Centro di Raccolta abbiamo colto al volo la nota della Regione Puglia che chiedeva ai Sindaci pugliesi di manifestare l'interesse per ospitare un CCR ex novo, cioè la Regione finanzia la costruzione di un nuovo Centro di Raccolta. Tuttavia siamo ancora nell'ottica di vedere se è possibile risparmiare. Abbiamo perciò chiesto alla Regione Puglia – giacché noi un Centro di raccolta lo abbiamo già e che non ci sono tantissime zone indicate a ospitarne un altro – se è possibile usufruire di questo finanziamento non per costruire il Centro ma per comprarlo: i fini sono gli stessi, ossia quello di aumentare la percentuale di raccolta differenziata e di migliorare la qualità dell'ambiente in generale. In questo modo sottrarremmo il territorio rurale alla cementificazione e sarebbe un risparmio ambientale notevole».

Ritiene sia possibile che la raccolta differenziata parta senza che ci sia qualcosa di stabilito per il Centro di Raccolta?
«No, non penso questo. Anzi al contrario credo che il primo dicembre noi avremo in Contrada Campo Nobile il CCR. Non è ancora del tutto sicuro e stabilito, ma abbiamo dato indirizzo agli uffici per lavorare in tale direzione».

L'Assessore appare dunque ottimista e noi vogliamo esserlo assieme a lui. Palmisano, infine, ci tiene a ricordare che il 30 novembre, per cominciare, deve essere esposta la pattumella della plastica.

 

Commenti  

 
toniuccio
#5 toniuccio 2016-12-05 21:06
per polemico, il bidoncino piccolo traforato non viene messo all'esterno. quello devi tenerlo in casa e una volta riempita la busta, viene immessa nel bidoncino marrone più grande, ed esposto all'esterno dell'abitazione. Per la Plastica non ci sono bidoni, solo bustone giallo, attenzione al codice argentato adesivo che non va staccato per chiudere la busta, ma va lasciato li dov'è.
Citazione
 
 
turi
#4 turi 2016-12-04 14:00
diciamo veramente la verità cari turesi.
Voi la volontà di fare la differenziata non ce l'avete proprio. Non c'è bisogno di una laurea x parla ma solo volontà. Siate piu umili ; un giorno sbaglierete l'altro risbaglierete ancora ma cercate di impegnarvi e non trovate sempre la scusa a che serve ........?
leggete le istruzioni e vedrete che è facile.
Citazione
 
 
???
#3 ??? 2016-12-02 13:51
All'ultimo rigo l'assessore dice di esporre la pattumella della plastica.e quale é?bu
Citazione
 
 
polemico
#2 polemico 2016-11-29 20:33
certo che far portare fuori la spazzatura di sera, dopo le 21 non è una grande idea, e non solo per il freddo. altra domanda, che traggo dalla foto: quel bidoncino piccolo dell'organico, quanto ci mette a volare se c'è vento? lo ritengo inutilizzabile. sarà che conviene andare direttamente a Catucci a portare i rifiuti?
Citazione
 
 
italiano
#1 italiano 2016-11-29 17:20
ASSESSORE PALMISANO, PER PRIMA COSA BISOGNA FARE DISTINZIONE TRA CONFERIMENTO E RACCOLTA. TRA LA POPOLAZIONE TURESE REGNA SOLO UNA GRANDE CONFUSIONE AVALLATA DA GLI OPUSCOLI CONSEGNATI INSIEME AI BIDONI. IL CALENDARIO DELLE UTENZE NON DOMESTICHE RECITA: VERIFICA I RIFIUTI CHE SARANNO RITIRATI OGNI GIORNO SEGUENDO I COLORI NELLE CASELLE. OGNI COLORE IN TABELLA IDENTIFICA LA CATEGORIA DI RIFIUTO CHE SARA' RACCOLTA. NELLA TABELLA SOTTOSTANTE APPARE SUCCESSIVAMENTE UNA SCRITTA: ATTENZIONE: IL CONFERIMENTO DELLA CARTA E' PREVISTO SOLO IL GIOVEDI' SERA. ALLORA LA CARTA SARA' RACCOLTA IL GIOVEDI' ( COME DA TABELLA ) O IL VENERDI? AI POSTERI L' ARDUA SENTENZA.....
Citazione
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.