Mercoledì 11 Dicembre 2019
   
Text Size

Turi verso una nuova viabilità

Gianvito Pedone

Un nuovo regolamento di carico e scarico merci potrebbe diventare ufficiale nelle prossime ore. Il testo, infatti, presentato nell’ultima riunione di maggioranza, dovrà essere sottoposto alle varie associazioni di categoria dei commercianti, come la Confcommercio. “Un provvedimento – ci spiega l’ass. Gianvito Pedone – voluto per le attività commerciali che svolgono attività di carico e scarico al fine di evitare spiacevoli situazioni che spesso si vengono a creare. Questo è il nostro indirizzo, ma vogliamo sentire prima le associazioni di categoria”.

Altra importante novità, è la modifica delle istruttorie del Suap e il discorso si fa interessante, ad esempio, per quanto riguarda le fiere: se prima i commercianti ambulanti andavano a pagare 75 euro di istruttoria, ora ne pagheranno solo 10 e poi – come sempre – a parte, la quota per l’occupazione del suolo pubblico e la tassa di smaltimento giornaliero dei rifiuti. Un’importante novità, che annullerebbe proprio quel provvedimento preso nel 2013 che avrebbe rincarato la cifra da pagare per l’istruttoria e fatto sì che alcune importanti fiere, quali ad esempio quella di Sant’Oronzo o di Santa Lucia andassero deserte: “l’anno scorso – ci spiega l’ass. Pedone – hanno preso parte alle fiere circa venti commercianti a fronte di 130 postazioni regolamentate”.

Sulla viabilità, Turi non ha un piano viario; l’obbligo sussiste per quei comuni con una popolazione superiore ai 30 mila abitanti o comunque per paesi con popolazione inferiore ai 30 mila abitanti, che abbiano però flussi turistici nell’arco dell’anno che comportino un incremento tale da superare le 30 mila unità. Questo non vieta comunque ai comuni più piccoli di regolamentare il traffico, quindi la viabilità in generale, non solo quella automobilistica. E questo è quanto stato fatto dall’Amministrazione, che nella delibera di Giunta ha voluto dare gli indirizzi politici di massa per la progettazione del nuovo piano viario, un progetto che sarà comunque affidato a persone di estrema competenza non solo da un punto di vista tecnico, ma anche legislativo e poi sottoposto anche al parere dei cittadini e delle associazioni di categoria. Una maggiore attenzione sarebbe data anche alla mobilità sostenibile e pedonale e alla questione delle soste prolungate, soprattutto in prossimità delle attività commerciali, in zone particolarmente sensibili, quali, ad esempio, via Gramsci, via XX Settembre, via Massari, via Putignano e via Santa Maria Assunta .

Per questi motivi, l’ass. Pedone invita la cittadinanza a segnalare, qualora ne sia a conoscenza, situazioni di particolare criticità, recandosi in Comune o presso il Comando della Polizia Locale: “Ci sono già un po’ di segnalazioni – afferma lo stesso – ma bisogna raccogliere ancora più informazioni. Chi vive quotidianamente le singole strade e le specifiche situazioni, può rendersi conto meglio di quali siano le problematiche principali”. 

Commenti  

 
Penelope
#12 Penelope 2016-03-26 16:21
Assessore concentrati sulla viabilità che ci collega a Conversano e a Casamassima in modo decente, ce la fai in due anni ancora o il rimpasto ti salverà la faccia ?
Citazione
 
 
alessio
#11 alessio 2016-03-25 11:06
Condivido in toto quello che ha scritto b. Elefante. C'è un idiosincrasia nei confronti degli educati, dei residenti e dei deboli in tutti i sensi. Con i forti invece ci si accorda e si convive a braccetto. Questo è un ventennio NO per questo assessorato. Si sono alternati sempre ass. con conoscenza pari a zero della materia e non capendo le vere potenzialita di questo settore per lo sviluppo. Sono stati sempre diretti e comandati dal funzionario, quando dovrebbe essere il contrario. Con ll'avvicendamento ultimo, siamo caduti dalla padella alla brace. Da tex a Pinocchio. Da esterno a interno. Da sopralloguista ad personam a ........... Il tenente fa bene il suo lavoro, perché anche quando non è in servizio gira, vede, conosce si informa, sempre con quella riservatezza insita nel ruolo ricoperto. Ricorda che chi sa, fa e chi non sa insegna. Vale non solo per gli ultimi comandanti, ma per tutti quelli che si propongono di incidere nel cambiamento senza averne gli attributi. Buona pasqua a tutti i credenti
Citazione
 
 
Penelope
#10 Penelope 2016-03-25 09:49
Fanno bene a copiare citando la fonte: avrebbero una multa dalla SIAE per violazione diritti di autore. Preparate il fagotto, tornate all'aia, sciò sciò la giostra si chiude, la festa è finita
Citazione
 
 
B.Elefante
#9 B.Elefante 2016-03-24 16:07
DOPPIA ASS. COMMERCIANTI,LA VERITA' E' VICINA
Se dovesse andare avanti la folle reiniziativa delle soste a pagamento e dell'ulteriore strozzamento della circolazione, emergerà chiaro quale delle due è creazione finalizzata ad ottenere l'assenso alle loro scelte scellerate in danno della cittadinanza tutta ed a esclusiva gratificazione della propria frustrata smania di affermazione ideologico settaria, quale unica possibilità di esibizione di un potere (pressocchè senza portafoglio) che sono incapaci di esercitare concretamente in un palazzo dove vengono messi regolarmente sotto i piedi dai loro dipendenti padroni incontrastati del portafoglio.
A quel punto molti aderenti ignari potranno rendersi conto della effettiva natura di qualche loro precostituito rappresentante.
Citazione
 
 
ipo vedente
#8 ipo vedente 2016-03-24 12:30
È una rara forma di intelligenza, restare zitti ad ascoltare e senza essere i depositari della verità
Citazione
 
 
ipo vedente
#7 ipo vedente 2016-03-24 12:16
Del copia incolla siete i migliori. Ma sappiatelo almeno fare. Cancellate almeno i riferimenti di dove avete copiato. Sarebbe una nuova etichetta. L'amministrazione del copia incolla.
Citazione
 
 
ipo vedente
#6 ipo vedente 2016-03-24 12:11
Che ipocrisia. Il regolamento che potete proporre e quello del 2 novembre. L'esperienza c'è. Peccato che quando si va dai vigili non aprono neanche la porta per degli orari assurdi di ricevimento o perché non c'è nessuno. Riunioni deserte e altro che non si può scrivere. I cittadini vi vogliono fuori da .....
Citazione
 
 
u barese
#5 u barese 2016-03-23 11:45
rifate le strade o fatele dove mancano traversa via conversano assenza manto stradae luci e servizi rifiuti altro ceh relitto provinciale intanto la tasi tari al conoscete barvi date sempre al piu ricco ecco perche non evolvete
Citazione
 
 
Hotel
#4 Hotel 2015-02-17 16:26
Non è opera sua ma bensì dell amministrazione Resta !!!!
Citazione
 
 
B. Elefante
#3 B. Elefante 2015-02-16 21:45
Assessore vuoi farci ridere?
prima fate(da un mese) la delibera fissdando le vostre regole e poi vieni a raccontarci che vuoi suggerimenti dai cittadini.
Non c'eri anche tu in giunta quando avete deciso:
---PARCHEGGI A PAGAMENTO
---ZONE STABILMENTE PEDONALI
---PISTE CICLABILI CHE COLLEGHINO TUTTI I PUBBLICI EDIFICI LE SCUOLE E LA STAZIONE, praticamente tutto il paese
---POSTAZIONI PER IL PARCHEGGIO DELLE BICI
---DISCHI ORARI DI MEZZORA
Pare che vi nutra una sorta di odio o invidia verso chi ha la sventura di risiedere in certe strade, che oltre che dagli esercenti volete far spopolare anche dai residenti!
E dove le andrete a fare le soste di mezzora? A Largo Pozzi? Così farete chiudere anche lì gli esercizi...
E ricordatevi che in tutti i comuni della provincia di bari in cui c'è qualche strada con sosta a pagamento, si danno i pass gratis ai residenti. Ciò che a turi il vostro de Grisantis non volle consentire, solo a Turi, appunto a dimostrazione che voi della falsa sinistra turese avete un complesso di inferiorità verso la gente tutta che vive e lavora nelle zone centrali, un complesso di cui cercate di liberarvi a colpi di odio ingiustificato.
BENE INVECE IL TENENTE
non appena scattati i sei mesi e la certezza che Turi(vigili inclusi) si è liberata dallo sceriffo, ha immediatamente messo mano alle folli esazioni.
Ora c'è qualche altro provvedimento dei tanti copiaincollati e pure ad personam da eliminare
Citazione
 
 
ALVAREZ
#2 ALVAREZ 2015-02-16 20:48
ASSESSORE STIAMO PARLANDO DI UN PICCOLO PAESE, CON STRADE STRETTE E PRIVO DI PARCHEGGI, NO DI UNA CITTA'. SAREBBE PIU' GIUSTO RIVEDERE E RIFARE LA SEGNALETICA VERTICALE E ORIZZONTALE E SISTEMARE IL MANTO STRADALE CHE RISULTA ESSERE IN MOLTE STRADE PIENO DI BUCHE.
Citazione
 
 
polemico
#1 polemico 2015-02-16 20:43
a parte che i controlli sono carenti, ma quello è un problema di qualunque luogo. inviterei l'assessore a prendere atto che il traffico non è quello di 20 anni fa: in alcuni incroci sono ormai necessari i semafori, anche per tutelare i pedoni. e per frenare la troppa gente che va forte come fosse in pista, creando pericolo a tutti, pedoni ed automobilisti, arrivando sparata agli incroci, senza rispetto verso nessuna norma del cds
Citazione
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.