Giovedì 21 Novembre 2019
   
Text Size

Pagano: “Abbiamo un presente radioso”

Ubaldo Pagano

Interviene al Congresso del PD di domenica anche il segretario provinciale Ubaldo Pagano: “Vedendo la sala piena, mi rendo conto che quello fatto da Campanella in questi mesi è stato un buon lavoro”. Nota con piacere che la sala sia “variopinta”, che riassuma in qualche modo le diverse sfaccettature della società turese. Si dice orgoglioso della presenza di tanti giovani, che hanno deciso di impegnarsi in un “percorso al servizio della gente”. “Abbiamo un presente radioso” – afferma, descrivendo il PD come l’unico partito rimasto, non solo a livello nazionale, ma anche locale. Spiega del complicato ruolo della politica, quando questa diventa il “front office delle lamentele” delle persone in difficoltà, un ruolo tuttavia “connaturato alla nostra missione”. Il suo intervento tocca anche l’argomento Cofferati e le Regionali: “Qui in Puglia ci stiamo attrezzando per scrivere una legge regionale sulla partecipazione attiva dei cittadini che proporremo come parte integrante del programma elettorale della coalizione di centrosinistra, uno strumento agile, leggero, l’albo degli elettori del centrosinistra e del centrodestra”, ovvero registri in cui i cittadini possano dichiararsi liberamente elettori di un partito, e che saranno a disposizione di tutte le parti politiche, per poter valutare di volta in volta il consenso espresso dalle persone. Infine Pagano si concentra sulla situazione turese: “ Vorrei che questo congresso, prima ancora che insediare un gruppo dirigente, mettesse a disposizione dell’Amministrazione comunale un gruppo di sostegno, un gruppo di lavoro che moltiplichi le tante possibilità ed energie che già questo Sindaco e questa Amministrazione stanno cercando di mettere a disposizione, partendo da una situazione di oggettiva difficoltà delle casse comunale, una situazione che è stata ereditata da gestioni che vanno al di là degli ultimi dieci anni. Noi abbiamo la necessità di invertire la rotta, ecco perché ci siamo affidati alle mani esperte di una persona che da tempo si occupa di cosa pubblica, come Menino Coppi, ecco perché abbiamo bisogno di far comprendere ai cittadini che la ripartenza prima di tutto deve fondare su basi solide, che stiamo lavorando per ricostruire quelle basi solide, mettere in sicurezza la situazione e ripartire con nuovo spirito e nuovo slancio”. 

Commenti  

 
deluso
#1 deluso 2015-01-29 19:23
IL SEGRETARIO PROVINCIALE EVIDENTEMENTE NON LEGGE I SONDAGGI,il PD con il nuovo corso nazionale e regionale non riuscira' mai AD INCARNARE GLI INTERESSI DELLA GENTE.
Forse i loro!!!!!!
Citazione
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.