Giovedì 14 Novembre 2019
   
Text Size

È necessario fare un bagno di umiltà

rifondazione comunista logo

Le campagne elettorali sono appuntamenti in cui si sprecano promesse, impegni, parole. Si fa uso ed abuso di termini come rinnovamento, cambiamento, bene comune con una facilità sconcertante.

A Turi, poi, ritornare al voto dopo nemmeno due anni dalle scorse elezioni rende ancora più fastidioso il riesumarsi di questa ventata di proclami. Praticare il rinnovamento è la vera novità, predicarlo soltanto è la riproposizione stanca e monotona di un film già visto. La nostra comunità merita un’amministrazione che sappia veramente mettersi al servizio dei cittadini. Abbiamo politicamente il compito di offrire, in occasione del voto, la miglior alternativa possibile alla destra turese, in cui il duopolio Boccardi-Resta, i litigi, la scarsa incidenza sui problemi reali della gente devono diventare solo uno spiacevole ricordo. Era stata promessa la buona filiera istituzionale, quella che, passando dalla Regione attraverso la presenza di Michele Boccardi fino alla Provincia con la figura di Onofrio Resta, avrebbe permesso a Turi di godere di chissà quanti vantaggi.

Dopo due anni di nulla, la buona filiera si è sfasciata, i due potenti signori della destra turese hanno rotto, lasciando la nostra comunità in una condizione peggiore. E noi, ora, che facciamo? Cosa proponiamo ai cittadini? Noi abbiamo il compito di unire tutte le energie sane, tutte le intelligenze dentro un progetto di vero rinnovamento. Tutti coloro che considerano una sciagura per Turi il ritorno della destra che ha già abbondantemente deturpato questa cittadina, tutti i partiti, i movimenti, i cittadini che considerano la trasparenza, l’etica del dialogo e del confronto come valori fondanti dell’azione politica devono mettere da parte personalismi, rivendicazioni, veti incrociati, devono scendere dai rispettivi piedistalli e costruire insieme un futuro più positivo per questa comunità. Non è tempo per alzare barriere, per crociate solitarie, per proclami unilaterali di rinnovamento.

È tempo di saldare e unire cuori e intelligenze dentro una prospettiva veramente nuova. E lo diciamo con forza anche a chi si è proclamato per un paio d’anni alternativo alla destra e ora pare contrattare con Boccardi. Fate i conti con la vostra coscienza e domandatevi se state veramente cercando di costruire il bene comune o più pateticamente il proprio. Vogliamo cambiare davvero Turi?

Allora sediamoci attorno a un tavolo, per strada, insieme, in maniera trasparente, chiara, onesta. Come Rifondazione Comunista, abbiamo già posto tale invito a tutte le forze politiche alternative alla destra, perché non c’è altro tempo da perdere. Abbiamo la responsabilità di fare tutti un bagno d’umiltà, di smetterla di sentirci individualmente depositari della verità e di mettere a disposizione di un comune progetto le nostre intenzioni.

Se non lo faremo, riconsegneremo questa comunità alla gestione della destra. Se non ci uniremo, non semplicemente sommando voti, ma intelligenze, idee, valori, lasceremo Turi in mano a chi di Turi, in tanti anni, non ha saputo portare altro che sfilate di moda e vanagloriose chiacchiere.  

Commenti  

 
Filippo Losacco
#13 Filippo Losacco 2014-02-26 15:13
Gentile Mike,
non credo che l'umano vada diviso tra chi ha la tessera di partito e chi no.
Ci sono mascalzoni ovunque, anche in quella cosiddetta "società civile" tanto decantata da qualcuno.
Divido le persone in oneste e disoneste. Una roba molto più semplice.
Citazione
 
 
gianni p.
#12 gianni p. 2014-02-25 20:12
Il discorso più equilibrato lo fanno quelli di rifondazione. Complimenti
Citazione
 
 
mike
#11 mike 2014-02-25 19:12
Losacco,mi piaci come ragioni,però c'è un punto nero nel tuo discorso....è ora di finirla con destra sinistra centro,tutti i partiti devono andate in cascina non l'hai capito o no?????????????????
Citazione
 
 
intanto losacco
#10 intanto losacco 2014-02-25 09:39
Intanto losacco predica che lui e loro di rc sono più onesti di tutti gli altri. Come avere l'esclusiva, la presunzione e l'arroganza di essere i migliori. Sempre la stessa storia...
Citazione
 
 
Filippo Losacco
#9 Filippo Losacco 2014-02-24 15:06
Non ho sinceramente inteso le riflessioni di Pino De Paquale (ce l'ha cona la dirigenza locale del pd, immagino), nè quelle di Stefano Orlandi (non mi pare che abbiamo accettato in passato qualsiasi compromesso, questo non significa che Turi Città Futura fosse la migliore delle liste possibili, anzi...).
Continuiamo a ripetere e praticare da mesi l'idea di un'unità essenziale per battere la destra che a Turi significa Boccardi e Resta.
PEr tale ragione abbiamo più di una volta invitato tutte le opposizioni a fare parte di un unico fronte. Un'ammucchiata? Certo che no.
Si tratta di mettere insieme ogni energia sana, senza sentirsi esclusivi e unici. Se Rifondazione, PD, SEL, Impegno per Turi, ma dico pure i bravi ragazzi di 5 Stelle, assieme a qualunque cittadino onesto e preparato, se tutte queste realtà confluissero in un unico contenitore di idee sane e oneste, forse potremmo davvero mettere fine ad una triste e lunga pagina della storia di Turi. Il PD ha in qualche modo rallentato questo processo tirando fuori unilateralmente, mentre condivideva un dialogo con le altre forze politiche, il tema delle primarie. C'è tempo di rimediare, se resta condiviso il bisogno di dare a Turi un'alternativa forte e credibile.
Facciamolo, accidenti! E smettiamola di soddisfarci della bandierina piantata sulla luna a decantare la propria purezza. Turi non ha bisogno di persone che in campagna elettorale vadano gridando al mondo quanto sono più onesti degli altri. Questa comunità ha bisogno di persone diverse, ma unite da un proposito: migliorare questo paese.
Siamo il partito più radicale, ma con un'idea chiara e moderata: unità degli onesti.
Chi romperà questa unità avrà sulla coscienza altri sciagurati anni di monopolio delle chiacchiere e degli interessi privati.

Filippo Losacco
Rifondazione Comunista
Citazione
 
 
Mino Miale
#8 Mino Miale 2014-02-24 12:43
E' importante sintonizzarsi sulla stessa frequenza, chi non ha superato la fase di autocritica rispetto agli ultimi eventi avvicendatisi in via xx settembre, caro Stefano, navigherà sempre in alto mare, pericolosamente. Queste elezioni comunali avranno un soggetto nuovo, certamente: Una SERENA CLASSE INTELLETTUALE CAPACE DI GOVERNARE come non avviene da una ventina d'anni. Io non vedo la ventilata "...confusione..." di "pino depasquale".
Citazione
 
 
Stefano Orlandi
#7 Stefano Orlandi 2014-02-24 12:17
Caro Roberto innanzitto dietro i simboli non ci sono ideologie ma persone che hanno un comune sentire rispetto a certe problematiche sociali.
E poi ti sembra che questi governi di larghe intese si siano occupati di noi cittadini?
Citazione
 
 
roberto
#6 roberto 2014-02-23 21:05
ancora con questa destra e sinistra!!Solo a Turi si continua....mentre vi svenate al governo si fanno governi di larghe intese...pensate alle persone.. giuste e non ai stramaledetti simboli.
Citazione
 
 
Matteo
#5 Matteo 2014-02-23 11:38
PINO DEPASQUALE STAI SERENO!!!
Citazione
 
 
gianni p.
#4 gianni p. 2014-02-22 00:53
Condivido ogni parola di questo articolo.
Ma a turi ci sono troppi che si sentono sindaci. Purtroppo gli amici di rifondazione predicheranno nel deserto
Citazione
 
 
Stefano Orlandi
#3 Stefano Orlandi 2014-02-20 16:55
Saranno tutti d'accordo sul vostro desiderio... peccato però che debbano essere sempre gli altri a farlo.
Turi è un paese senza speranza dove tutti sono depositari della assoluta verità.
Siamo un paese senza cultura e senza alcuna base storica su cui costruire qualcosa dal profumo di sinistra.
Siamo un paese incline a qualsiasi compromesso pur di raggiungere la meta e senza guardare tanto per il sottile e la lista Città Futura ne era un esempio.
Non posso dimenticare che quella lista si è alleata con Boccardi nel far cadere la giunta Resta senza nessun senso dello Stato e senza nessun rispetto per i cittadini.
Quindi care compagne e compagni di Rifondazione sono sicuro della vostra buona fede ma... perdete qualsiasi speranza.
Citazione
 
 
proposta
#2 proposta 2014-02-19 17:55
non sono comunista ma sono d'accordo. Ci dev'essere un coinvolgimento di tutte le forze compreso impegno per turi solo così si potranno mandare a casa finalmente Boccardi e accoliti
Citazione
 
 
pino depasquale
#1 pino depasquale 2014-02-19 10:04
questa volta la sinistra ha la possibilità di governare turi ma purtroppo qualcuno con il rinnovamento emerso nel pd non so dove vorrebbero andare ,tanta confusione e nient'altro
candidato sindaco che non sa cosa fare ,lo scrivente pur dando la disponibilità e avvento le idee chiare non sono stato condiviso sia dalla segretaria che da certi personaggi ,bene andate avanti darete di nuovo il paese nelle mani della destra , io sono sempre pronto le primarie sono una parsa al pd di turi , questo e il rinnovamento di un piccolo partito .hanno criticato pietro risplendente in passato ,ed ora cosa fanno loro? in politica bisogna avere umiltà e dovere verso il prossimo . mi fermo ma vorrei dire ai compagni di sinistra se vogliono vincere le elezioni bisogna avere una squadra forte e le persone ci sono ,non gente che vende fumo sin sono persi 5 mesi .ciao pino
Citazione
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.