Giovedì 21 Novembre 2019
   
Text Size

I referendum di Sel

sel logo

Il referendum è uno strumento di democrazia diretta che chiama i cittadini a scegliere su tematiche concrete e precise.
Siamo più che mai convinti che soprattutto in un momento in cui la politica dei partiti è paralizzata, tocca ai cittadini attivare la democrazia. Non sono semplici quesiti referendari ma sono scelte di progresso e di libertà per qualunque cittadino che vanno dall’immigrazione alla politica in materia di droghe, dal divorzio breve all’8 per mille. Per questo motivo, in occasione dalla Festa del Borgo Antico e sagra dei “Trònere” e della “Faldacchea”, saremo per strada, insieme ai compagni di Sinistra Ecologia e Libertà, per raccogliere le firme su cinque referendum:
Sulla necessità di liberare mezzo milione di migranti dal ricatto della clandestinità e del lavoro in nero e in condizioni spesso schiaviste. Sulla necessità di svuotare le carceri per tutte le violazioni che riguardano fatti di lieve entità (ad es coltivazione domestica, possesso e trasporto di quantità medie, condotte border line tra consumo e piccolo spaccio) con costi enormi per lo Stato. Sulla necessità di ridurre il carico sociale e giudiziario connesso alla durata dei procedimenti di separazione e divorzio (attualmente quattro anni per un divorzio consensuale e anche oltre 10 anni per uno giudiziale). Il referendum elimina i tre anni di separazione obbligatoria prima di chiedere divorzio, la cui domanda potrebbe essere fatta contestualmente alla separazione. Sulla necessità di garantire che chi non esprime una preferenza alla destinazione dell’8×1000 (60% degli italiani) veda la propria quota, anziché distribuita tra le confessioni religiose, destinata allo Stato, in modo che possano essere spesi per finalità generali e a sostegno dell’economia. 

L’appuntamento è per Sabato 7 Settembre, dalle ore 19 alle 21, nei pressi del centro storico di Turi.

Commenti  

 
Filippo Losacco
#3 Filippo Losacco 2013-09-11 13:18
caro ipocrita, io mi chiederei come si fa ad essere cosi disinformati da non sapere che quelli non sono referendum di SEL, ma dei radicali, addirittura sostenuti da Berlusconi, il quale ormai nel pieno del delirio firma per referendum abrogativi di leggi che ha promosso lui (stendiamo un pietosissimo velo su ciò).
Circa Vendola, del quale non sono di certo un grande fan, anzi, quel che sta facendo per gli ospedali è poco, ma pur sempre meglio di quello che faceva il suo predecessore Fitto, condannato a corruzione, finanziamento illecito ai partiti e abuso d’ufficio per appalti relativi alla gestione di strutture sanitarie (a proposito di ospedali).
Forse se fossi piu informato, avresti evitato la solita litania sulle tematiche fuori tempo e magari ti saresti risparmiato di rivelare il tuo scarsissimo approccio con la punteggiatura.
Citazione
 
 
sinistra
#2 sinistra 2013-09-11 08:42
caro ipocrita come si dice in questo caso lei ha ragione!
ma una domanda nasce spontanea : se noi non facessimo tutte queste cose, come farebbe uno come lei ad esternare le sue puntuali frustazioni di omino piccolo piccolo ?
Citazione
 
 
ipocrita
#1 ipocrita 2013-09-10 16:57
Sempre con queste tematiche fuori tempo ed ormai inflazionate di piccoli borghesi pseudo buonisti ed a favore dei poveri e degli oppressi che fa molto chic, e poi loro fanno i cavoli propri, siete passati di moda andate a casa, chiedete al vostro vendola cosa sta facendo per gli ospedali, per il territorio per il lavoro in puglia per quelli che muoiono di fame, chiedetegli da quanto tempo vive grazie alla politica facendo il deputato italiano ed europeo il presidente di regione ed ora vuole continuare è scandaloso
Citazione
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.