Giovedì 13 Agosto 2020
   
Text Size

IN PROVINCIA PER PARLARE DI FEDERALISMO

provincia

Qualche giorno fa abbiamo pubblicato una comunicazione scritta dal costituendo gruppo politico “Alcide De Gasperi”. Ripartiamo da qui: è formato dal consigliere comunale Natalino Ventrella, Pietro Colapietro e Sante Tauro ed è aperto a tutte le forze moderate che si riconoscono nei principi della ex Democrazia Cristiana. Come obiettivo ha quello di fare cultura, formazione politica ai giovani ed organizzazione di eventi, nonché studiare alcune tematiche di sicura utilità per le prossime amministrazioni.

Il gruppo, il cui portavoce è Ventrella, ha deciso di organizzare nella prima decade di novembre, nella sala consiliare della sede della Provincia, un convegno sui temi della crisi economica e del federalismo fiscale, ovviamente discussi nell’ottica del Mezzogiorno.

Ventrella ci ha spiegato che con tale convegno si cercherà di sensibilizzare i pubblici amministratori affinchè la Puglia arrivi preparata ad affrontare il federalismo fiscale. In caso contrario, “le già disastrose condizioni dei bilanci si aggraverebbero ancora di più”-

Parteciperanno all’incontro il prof. Antonio Troisi, docente di Sciende delle Finanze all’Università di Foggia, l’assessore regionale al Federalismo, Marida Dentamaro, e altri nomi di spicco dell’ambiente politico ed economico.

“Proprio per l’importanza di questo argomento – ci dice Ventrella - abbiamo consigliato al nostro Sindaco di delegare un assessore al Federalismo, e sarebbe opportuno che a stessa cosa venisse fatta da tutti i Primi Cittadini del sud-Italia, affinchè si rendano partecipi e collaborino per far giungere al Ministro Raffaele Fitto le esigenze di Regione, Provincia e Comuni.”

Il consigliere comunale si rivolge ai tutti i lettori con un appello: “Invitiamo la cittadinanza a partecipare a questo convegno. Lo diciamo con largo anticipo così c’è tempo per contattarci e chiederci come fare a partecipare, ma soprattutto evitiamo che ancora una volta qualcuno ci accusi di voler emergere personalmente. Inoltre inviterei chi commenta spesso su Turiweb in maniera anonima, di avvicinarsi ai temi che riguardano Turi e a mettersi in gioco dando delle idee. Dobbiamo approfittare dell’opportunità di avere un assessore provinciale e un consigliere regionale per portare alla ribalta il nome di Turi”.

Infine Ventrella ha anche da dire la sua sulla questione che ha visto il dott. Michele Boccardi impegnato in un tavolo tecnico con il Sindaco di Castellana ed altri amministratori affinchè venga valorizzata la ciliegia: "Non è questa la strada migliore da percorrere. Per prima cosa bisogna far capire alla cittadinanza turese, quindi soprattutto ai produttori, quanto sia importante fare sistema, mettersi insieme, creare consorzi. Solo così si possono ottenere finanziamenti come quelli ricevuti dal Comune di Bisceglie.”

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.