Martedì 04 Agosto 2020
   
Text Size

LA DE FLORIO CONTRO GLI EX COLLEGHI: ‘CONDIZIONATI’

teresa_foto_con_matarrese

Quasi un pellegrinaggio da parte di tre assessori: Modesto Cazzetta, Vito Totaro, il vice-sindaco Paolo Tundo, un agente della Polizia municipale, alcuni rappresentanti dell’ Associazione Genitori Turesi, presso una insensata discarica a cielo aperto, che si trova in via vecchia Sammichele dove ci sono dai materassi, ai vetri rotti, alle tegole vecchie, ai frigoriferi, eccetera. Abbiamo chiesto all’ex assessore alla Polizia municipale e all’ambiente, dott.ssa Teresita De Florio, le sue considerazioni sull’avvenimento.

teresaaaaaa

“Ho l’impressione – ci dice la De Florio – che  i miei ex colleghi abbiano scoperto l’acqua calda. Che la campagna turese fosse disseminata di rifiuti si è sempre saputo. Nel periodo in cui ho fatto l’assessore, sono state effettuate ben 4 bonifiche per la rimozione dell’amianto, oltre alla pulizia su tutte le strade extraurbane e sono state elevate 10 denunce contro ignoti.

 

Inoltre i miei ex colleghi non sanno che abbiamo inoltrato richiesta al garante della privacy, allo scopo di poter utilizzare anche la videosorveglianza di privati cittadini. Di tale richiesta non abbiamo ancora risposta. Inoltre sono stati sollecitati già dei preventivi per un sistema di vigilanza delle zone, dove vengono abitualmente abbandonati i rifiuti. E’ pervenuto, per il momento, un solo preventivo.

Mi sconsola pensare che c’è gente che crede che in questi tre anni passati a coordinare tale assessorato, non si sia fatto nulla.

Invece c’è stata una campagna di sensibilizzazione per la raccolta differenziata dal titolo ‘Io separo, Tu ricicli, Noi salviamo l’ambiente.’ Quindi le Ricicliadi, un concorso che riguardava le scuole primarie e secondarie, con premi assegnati ai primi classificati per un totale di 2.200 euro, con la collaborazione dei ragazzi del servizio civile ’”Agenda 21”. Ho sempre pensato che i bambini riescono a coinvolgere le loro famiglie molto meglio degli adulti. E poi ‘La giornata del ”riuso”’ in collaborazione con l’Associazione dei genitori Turesi, che ringrazio. Quella mattina nessuno dei miei “cari” colleghi si è avvicinato. Freddo e vento li hanno tenuti lontani.

Ma forse i miei ex colleghi non ricordano tutto ciò, perchè o non erano presenti oppure erano impegnati a pensare alle loro strategie politiche.

Dimenticano, forse, che le stoviglie della mensa scolastica sono state scelte biodegradabili, che la raccolta differenziata è stata fatta porta a porta da 4 ragazzi svantaggiati, nella zona fra via Di Vagno e via Casamassima.

Tutto è stato organizzato dalla sottoscritta: dai volantini per le diverse campagne di sensibilizzazione, alla lettera per il progetto “Sinergicamente”. Testimone di tutto questo, Vito Catucci, il gestore del servizio di smaltimento dei rifiuti.

E pensare che ora se ne vanno in giro per le campagne “a farsi la scampagnata” (quando la sottoscritta ha fatto tutto da sola) o a dare errate informazioni per il ritiro a domicilio dei rifiuti ingombranti. (Bisogna prenotarsi presso l’Ufficio di P.M. tutti i giorni dalle ore 8,00 alle 20,00. Il servizio di ritiro dei rifiuti avviene il giovedì dalle ore 7,00 alle ore 9,00 direttamente a domicilio). Per cosa? Per farsi qualche fotografia in più. Loro non hanno neppure capito alcuni progetti che ho presentato.”

Quale il motivo per cui l'hanno lasciata sola in questi 3 anni?

“Credo che li abbia condizionati il fatto che io sia donna. Io sono stata sempre l’eterna esclusa. Io facevo le campagne di sensibilizzazione e loro pensavano a fare gruppo, a farsi fotografare, a stare in prima fila.”

Colpisce che oggi nessuno dei presenti abbia ricordato il lavoro della De Florio in questi 3 anni.

“Perché devono ricordare il mio lavoro? Pensano di lavorare solo loro. Posso essere cattiva? Non sapevano niente del mio lavoro. Grazie al mio lavoro, adesso possono vivere di rendita. Scrivilo questo, ti prego.”

Alla luce di questi evidenti contrasti fra lei e almeno una parte di quelli che chiama ex-colleghi, come si pone la sicurezza del dottor Palasciano che afferma che lei è sulla buona strada per rientrare in Giunta?

“In questi tre anni ho imparato che in politica si dice tutto e il contrario di tutto. Se è valido per gli altri è valido anche per me.”

Commenti  

 
sofia senior
#4 sofia senior 2010-10-22 20:36
dottoressa ma in sede consiliare non potrebbe (anke se dovrebbe), a giusta ragione, intavolare anke questo argomento?:-)Il tutto rimarrebbe a futura memoria!
Citazione
 
 
c. zalone
#3 c. zalone 2010-10-22 20:07
vi piace troppo
Citazione
 
 
Gianni L.
#2 Gianni L. 2010-10-22 18:02
Grande DEFLORIO. Non avevo dubbi sulla sua dterminazione e sul lavoro che ha fatto. *** Per quello che può servire ha il mio apprezzamento. L'unica raccomandazione: lasci stare "tutto e il contrario di tutto" nn è nel suo stile.
Citazione
 
 
FILIBERTO
#1 FILIBERTO 2010-10-22 13:33
Brava dottoressa de florio unica cooerente,onesta e sensibile alle richieste ed esigenze dei cittadini.
Magari ce ne fossero di piu' di questi amministratori.
Ma guarda caso il piu' delle volte diventano "ex".
Bah . . . "intelligenti pauca" . .
Citazione
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.