Sabato 26 Novembre 2022
   
Text Size

banner assange

UTILIZZARE I CASSONETTI? UN PERICOLO PER LA COMUNITA'

bidoni

Siamo in piena emergenza ambientale a seguito dell’annullamento da parte del TAR del provvedimento che autorizzava l’innalzamento dell’impianto di smaltimento degli RSU del Consirdio Bacino BA/5, sito in agro di Conversano in contrata Martucci.

L’11 ottobre il signor Catucci Vito, rappresentante della ditta che effettua la raccolta dei rifiuti in questo Comune, ha comunicato che a causa della chiusura dell’impianto di cui sopra si potrà effettuare il servizio di raccolta dei rifiuti urbani solo presso le utenze ubicate nel centro cittadino, la Casa Penale e le scuole dove si effettua il servizio mensa.

Pertanto, il conferimento dei rifiuti presso gli appositi cassonetti potrebbe creare un reale pericolo per la pubblica incolumità, per la salute e igiene pubblica e per l’ambiente.

Così il Sindaco di Turi, come molti altri sindaci dei comuni del BA/5, ha emesso un’apposita ordinanza con cui blocca il conferimento dei rifiuti solidi urbani a partire dall’11 ottobre. Si potrà continuare a depositare solo  i rifiuti di plastica, vetro, carta e cartoni nelle apposite campane della raccolta differenziata o presso l’area ecologica. Unico edificio esentato da tale obbligo è la Casa Penale.

Commenti  

 
rispetto 2
#7 rispetto 2 2010-10-15 00:16
I Sindaci, con "rispetto" parlando del sud-est barese, non sanno fare altro che imitare i loro colleghi partenopei, ovvero emettere ordinanze assurde. Atteso che il conferimento dei rifiuti venga bloccato, deve altresì essere bloccato il pagamento della t.a.r.s.u.( visto a che prezzi siamo arrivati )?!? Non potrebbero concertare una riunione di tutti i rappresentanti di tutti i comuni pugliesi, mi spiego un giorno in regione tutti i sindaci pugliesi si riuniscono e decidono dove ubicare un termovalorizzatore di ultima generazione e se volete entro in merito, visto che il brevetto è Italiano, in Puglia; e compiere un passo verso il futuro............
 
 
sofia senior
#6 sofia senior 2010-10-12 22:57
Attenzione Catucci dovrebbe solo spostare lo stoccaggio di alcuni kil. a voi cosa interessa? Sicuramente è tutto previsto nell'appalto (ke sicuramente vorrà rivedere) il problema, caro sindaco, è POLITICO non sociale. Anke al sindaco Coppi toccò lo stesso problema ma non si tirò indietro! Datevi da fare come il resto dell' Italia civilizzata:o
 
 
SNOOPY
#5 SNOOPY 2010-10-12 21:40
E' notizia di oggi che c'è la deroga alla chiusura ancora per trenta giorni.
Perchè non si è provveduto ad una soluzione?
Il servizio che il sindaco vuole interrompere, io l'ho già pagato per tutto l'anno, come la mettiamo?
I rifiuti urbani dobbiamo tenerli in casa ma di chi?
Si accettono suggerimenti!!!!
 
 
Mezzapesa
#4 Mezzapesa 2010-10-12 21:15
se solo volessero, l'amministrazione comunale e non solo dovrebbe fornire i cassonetti per la raccolta differenziata su tutto il paese
 
 
cittadino
#3 cittadino 2010-10-12 18:54
ordinanze senza senso.
 
 
INDIGNATO
#2 INDIGNATO 2010-10-12 17:28
Non si può far finta di niente..........mi spiegate come si può tenere in casa i rifiuti indifferenziati? Scarto di frutta. verdura ecc. Se è per qualche giorno va bene ma bisogna trovare urgentemente una soluzione,prima che a qualcuno viene voglia di dar fuoco ai cassonetti.Quello si che sarebbe un disastro ecologico.Qualcuno cominciasse a chiamare Berlusconi e la protezione civile.Non si può far finta di niente Catucci individuasse un sito provvisorio di stoccaggio,garantendo un minimo di servizio.
 
 
speriamo bene....
#1 speriamo bene.... 2010-10-12 14:17
speriamo che questa ordinanza venga fatta rispettare,soprattutto dalle tante attivita' commerciali ,che continuano a riversare i rifiuti accanto ai cassonetti.....
Attenzione al centro storico!!!!Soprattutto nelle strade nascoste e dimenticate dagli amministratori e dagli organi competenti alla vigilanza urbana
grazie
(tanto come ogni cosa anche questa scorrera nel dimenticatoio e si fara come sempre finta di nulla)......
 

Per commentare devi registrarti

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.