Martedì 04 Ottobre 2022
   
Text Size

IL PUNTO SULLA SALVAGUARDIA DEL BILANCIO 2010

consiglio__

Durante l’ultimo consiglio comunale non venne praticamente discusso il quarto punto all’ordine del giorno avente come oggetto la “salvaguardia degli equilibri di bilancio e ricognizione sullo stato di attuazione dei programma. Adozione delle misure di salvaguardia degli equilibri di bilancio e approvazione di variazioni al bilancio di previsione 2010. Presa d’atto del permanere degli equilibri di bilanci”. Venne data per letta la relazione del Sindaco e si votò senza problemi il provvedimento.

Ora vi proponiamo il testo integrale della relazione del Sindaco, tratto dalla relativa delibera di Consiglio comunale.


Con nota del 17 agosto 2010, n. 155 di prot. int. a firma del Responsabile del Settore Finanziario Dott. Francesco Faustino, è stata avviata l’attività volta alla ricognizione sullo stato di attuazione dei programmi ed alla salvaguardia degli equilibri di bilancio per l’esercizio finanziario 2010. Il Direttore Generale ed il Responsabile del Settore Finanziario hanno comunicato gli esiti della ricognizione avviata alla quale ha fatto seguito una verifica tra il singolo responsabile del programma e l’assessore di riferimento circa il grado di raggiungimento dei risultati dell’amministrazione attraverso il raffronto tra gli indirizzi dettati nell’ambito della Relazione Previsionale e Programmatica 2010 e lo stato attuale della programmazione.

Dal punto di vista della gestione non sono state segnalate variazioni di particolare rilievo rispetto agli stanziamenti assegnati, salvo quella già segnalata in occasione dell’approvazione del conto consuntivo 2009 inerente la tariffa per la biostabilizzazione di cui si dirà più puntualmente in seguito. Non sono state evidenziate altresì situazioni debitorie necessitanti provvedimenti di riconoscimento.

Con specifico riferimento ai trasferimenti si informa che per effetto dell’entrata in vigore del D.L. 78/2010 si registra la riduzione di trasferimenti correnti pari a - 69.409,75 euro e di contro l’amministrazione ha potuto beneficiare un incremento relativo alla compartecipazione IRPEF anno 2010 pari a + 83.308,86 euro, a titolo di premialità riconosciuta ai Comuni che hanno rispettato il Patto di stabilità. La conseguente maggiore entrata pari a € 13.899,11 è stata destinata alla integrazione di capitoli destinati a migliorare le attività delle istituzioni scolastiche con contributi pari a 2.000,00 euro complessivi, alla promozione del territorio, giuste pubblicazioni in occasione della ricorrenza del 150^ dell’Unità d’Italia e del patrocinio per una pubblicazione sulla vita di Oronzo Pugliese, per complessivi 1.500,00 euro, e 5.000,00 euro che si intendono utilizzare per un progetto di promozione della produzione musicale del compositore Giovanni Maria Sabino in collaborazione con la Radio Svizzera. Inoltre 3.000,00 euro sono state preventivate per promuovere le attività connesse con l’avvenuta pubblicazione del bando di gara in Project Financing del PIP. Le restanti somme pari a 2.399,11 euro sono state destinate a spese di funzionamento degli uffici per prestazioni di servizio segnalate dai singoli settori.

Occorre, ancora una volta, evidenziare che obiettivo strategico che l’amministrazione intende perseguire nell’arco del triennio 2010-2012 è quello della riduzione dell’indebitamento consolidato da un lato e della percentuale delle entrate da oneri di urbanizzazione destinate a finanziare la spesa corrente dall’altro, con l’evidente fine ultimo di ridurre la rigidità di un bilancio che, così ingessato, costituisce un ostacolo alla concreta attuazione del programma di mandato. Anche quest’anno, dunque, è stato previsto di utilizzare il cospicuo avanzo di amministrazione di cui al “conto consuntivo” dell’esercizio finanziario 2009, laddove si è previsto di destinare la quota di avanzo di amministrazione “non vincolata” al finanziamento delle spese derivanti dalla applicazione della tariffa per l’utilizzo della biostabilizzazione primaria pari a € 160.000,00. Come pure l’amministrazione sta provvedendo all’utilizzo della “quota vincolata” per finanziare il progetto di manutenzione ordinaria e straordinaria delle strade comunali interne in ordine al quale sono in corso valutazioni tecniche. La residua parte di avanzo di amministrazione non applicata sarà destinata in assestamento solo a seguito degli approfondimenti tecnici correlati al contratto di spazzamento ed alla richiesta di revisione prezzi ancora non definita nell’ ”an” e nel “quantum”.

Maggiori entrate sono state accertate inoltre nel Titolo IV di importo pari a € 2.000.000,00 a seguito della sottoscrizione dell’Accordo di Programma per la realizzazione del Programma Integrato di Riqualificazione delle Periferie (PIRP) ratificato con delibera C.C. n.27 del 1.09.2010.

Per commentare devi registrarti

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.