Martedì 24 Maggio 2022
   
Text Size

LEZIONI ANTICIPATE PER GLI STUDENTI DI TURI

scuole

Il clima atmosferico e il calendario ci segnalano che ormai l’autunno è alle porte. Messi da parte lettini solari, costumi da bagno e creme protettive, tutti si stanno preparando per l’imminente inizio del nuovo anno scolastico 2010/2011.

Nonostante la data del 20 settembre prevista dalla Regione Puglia, favoriti dalle autonomie scolastiche, molti istituti pugliesi hanno optato per un anticipo della prima campanella. Anche a Turi, le lezioni saranno anticipate e riprenderanno il:

16 Settembre – per la Scuola Primaria

15 Settembre – per la Scuola Secondaria di I°grado

16 Settembre – per l’ITC “Sandro Pertini”.

Molti i ragazzi impegnati in questi ultimi giorni di fine estate a concludere i compiti assegnati. Sui loro volti inizia a leggersi il rammarico di lasciare alle spalle giochi, svaghi e ore libere per doversi rituffare in nove mesi di studio e di ansie.

scuolabus

Ma con l’inizio dell’anno scolastico ritorna a farsi vivo un dibattito che già dallo scorso anno aveva alimentato polemiche fuori e dentro il Palazzo Municipale. Si tratta della mancanza del secondo scuolabus. Gruppi di genitori avevano protestato per riavere un servizio necessario per molte famiglie che, lontane dalle sedi scolastiche o ostacolate dal lavoro, vedevano nello scuolabus un aiuto per la gestione familiare.

Dalle parole della presidente dell’Ass. Genitori Turesi, Angela Cicerone, abbiamo appreso che nella prossima settimana verrà presentata al comune la petizione popolare con le firme raccolte da coloro che sostengono la necessità di un secondo scuolabus. “Noi ci auguriamo che la richiesta di molti genitori e di molte famiglie venga ascoltata e che si possa giungere alla soluzione di una vicenda aperta già da diverso tempo”- commenta la signora Cicerone.

Vogliamo ricordare che dal dicembre 2007, con la delibera n.136 del 20 dicembre 2007, la Giunta comunale stabilì la soppressione di uno dei due scuolabus del paese. Nella stessa delibera fu dichiarato che l’unico mezzo posto a servizio era rivolto esclusivamente agli alunni che risiedono nelle zone rurali del tipo masseria.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.