Giro di vite su droga e vandalismo

caserma carabinieri turi

Dal centro storico alle periferie, i Carabinieri hanno intensificato i controlli sul territorio

Dopo l’alterco che si è verificato in villa nella serata del 19 agosto, il cui responsabile è stato individuato e sanzionato, i Carabinieri hanno intensificato i controlli, già attivi su tutto il territorio. Numerose le perquisizioni personali e domiciliari, all’esito delle quali sono stati deferiti al Prefetto vari assuntori di sostanze stupefacenti, in particolare marijuana. Un ragazzo, invece, è stato denunciato in libertà un ragazzo trovato in possesso di tre cipolline di cocaina, pronte per essere cedute.

Sempre nell’ambito dell’attività di presidio del paese, i militari hanno pattugliato quotidianamente l’area della Villa comunale, assicurandosi che fosse rispettata l’ordinanza emanata dal sindaco che vieta, fino al 6 settembre, la consumazione di alcolici su suolo pubblico e la vendita di bevande in contenitori di vetro e in lattina. Finora non risulterebbe nessuna inottemperanza.

Particolare attenzione è stata riservata al centro storico, con operazioni mirate a prevenire i fenomeni di vandalismo. In particolare, si è sulle tracce dei responsabili del danneggiamento delle auto parcheggiate in Piazza Colapietro. Inoltre, in più occasioni, i Carabinieri sono intervenuti per calmare l’animo di un uomo che, probabilmente in preda ai fumi dell’alcool, disturbava i vicini con continui schiamazzi notturni. Oltre alla sanzione per ubriachezza molesta, che verrà irrorata dal Prefetto, i militari, dati i precedenti di dipendenza dell’uomo, si sono mobilitati per attivare gli appropriati supporti psicologici e assistenziali.

L’impegno dei Carabinieri è proseguito anche nei giorni della Festa Patronale, con i militari dispiegati su un doppio fronte: al pattugliamento del territorio con il supporto dei colleghi di Gioia del Colle, si è aggiunta l’opera di sensibilizzazione dei cittadini all’uso della mascherina e al rispetto delle norme di prevenzione dei contagi.

FD