PETRUZZI: STRADE RURALI? UN DISASTRO

buca

Riparliamo delle strade rurali dissestate. Lo facciamo con il presidente della Coldiretti, Vincenzo Petruzzi, che ci ha contattato perché il cattivo stato in cui versano quasi tutte le strade di campagna ha raggiunto lo stato della indecenza.

”Avevamo segnalato già l’anno scorso lo stato di queste strade rurali piene di buche enormi – ci dice Petruzzi. L’amministrazione comunale intervenne in modo poco produttivo: le buche furono chiuse, ma si sono riaperte tutte e si sono pure ingrandite. Chiediamo un intervento risolutivo con la chiusura delle buche, chiediamo anche di rifare l’asfalto dove è necessario, cioè dove lo strato bitumato si è così assottigliato da facilitare il continuo prodursi di buche”.

Abbiamo voluto verificare personalmente un po’ di queste strade della campagna turese e, da via vecchia Noci a via vecchia Sammichele, a via vecchia Rutigliano, sono alcune più, alcune meno, tutte dissestate. Le strade con buche così grosse creano tanti problemi agli automobilisti costretti, per poterle scansare, ad invadere l’altra corsia col rischio di causare incidenti, per non parlare dei danni che si possono arrecare ai mezzi agricoli.

“Noi della Coldiretti – conclude Petruzzi - abbiamo spedito una lettera al sindaco per far prendere provvedimenti quanto prima ripristinando la viabilità nelle nostre campagne”.