Distributori h24, giro di vite sulle aperture

distributori h24

Con ordinanza a firma del sindaco, sono stati disciplinati gli orari di apertura dei distributori automatici h24.

Il provvedimento è motivato dalla constatazione che, come accertato dai controlli eseguiti dagli organi preposti, “la vendita al pubblico mediante apparecchi automatici, per i caratteri propri di tali attività e la localizzazione degli stessi, determina situazioni di assembramenti incontrollati di giovani utenti”.

Inoltre, dai dati in possesso dell’Amministrazione, emerge che la fascia di età dei soggetti maggiormente interessati dai contagi causati dalle ultime varianti del Covid-19 corrisponde proprio a quella giovanile; in particolare, si riscontra un incremento della circolazione del virus tra i minori, coloro che solitamente consumano e si intrattengono negli esercizi h24, soprattutto nelle ore serali e notturne.

Ragion per cui, fino al 5 marzo, si è deciso di consentire il funzionamento dei distributori h24 esclusivamente nella fascia oraria che va dalle 5.00 alle 18.00. Dopo le 18.00, l’apertura sarà possibile solo a condizione che sia garantita la presenza di un addetto che controlli il rispetto delle norme in materia di contenimento dei contagi e che gli ingressi avvengano in maniera contingentata.

La violazione delle disposizioni sarà punita con una sanzione amministrativa da 400 a 3.000 euro e con la chiusura provvisoria dell'esercizio per una durata massima di 5 giorni.