Mascherine e inquinamento: la campagna di sensibilizzazione di Navita

Locandina-campagna-sensibilizzazione-jpg-768x1016

L’abbandono per strada e sui marciapiedi dei dispositivi di sicurezza individuali, largamente utilizzati durante l’emergenza Covid-19, è diventata una delle piaghe ambientali di questa pandemia.

Per questo motivo Navita, da sempre in prima linea per la salvaguardia dell’ambiente, si è fatta promotrice di una campagna di sensibilizzazione per disincentivare l’abbandono indiscriminato di guanti e mascherine. Locandine con lo slogan “Ferma il virus, salva il tuo ambiente” verranno diffuse nei sette Comuni in cui l’azienda gestisce il servizio di igiene urbana, tra cui quello di Turi.

«L’idea del pedone ritratto sull’asfalto – ha commentato l’amministratore di Navita, Francesco Roca, presentando la campagna di comunicazione – vuole richiamare con forza l’attenzione sul grave danno all’ambiente causato dall’abbandono indiscriminato dei dispositivi di protezione individuali monouso che vanno, invece, conferiti correttamente nel secco residuo (indifferenziato) per garantirne il giusto smaltimento».