COMUNICAZIONE SICURA CON L' AMMINISTRAZIONE

pec

PEC PER TUTTI

Il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 06.05.2009 stabilisce che, a ciascun cittadino maggiorenne che ne faccia richiesta, il “Dipartimento della Pubblica Amministrazione e per l’innovazione tecnologica” assegni, a titolo gratuito, un indirizzo di Posta Elettronica Certificata (PEC).

Il nuovo servizio di Posta Elettronica Certificata al cittadino rivoluzionerà la comunicazione con la Pubblica Amministrazione.

 

COS’E’ LA PEC

E’ una casella di posta elettronica con garanzia di qualità, tracciabilità e sicurezza. Il servizio è gratuito ed è utilizzabile per tutte le comunicazioni con le Pubbliche Amministrazioni dotate di PEC. La PEC certifica la data e l’ora dell’invio e della ricezione della comunicazione e l’integrità del contenuto della stessa. L’utilizzo della posta elettronica certificata avviene ai sensi degli artt. 6 e 48 del codice dell’Amministrazione digitale di cui al Decreto Legislativo n. 82 del 2005, con effetto equivalente, ove necessario, alla notificazione per mezzo della posta.

 

PERCHE’ ATTIVARLA

Per eseguire comodamente via Internet numerose operazioni come richiedere informazioni, inviare istanze e documentazioni, ricevere documenti o comunicazioni senza doversi recare fisicamente negli Uffici delle Pubbliche Amministrazioni.

La Pec al cittadino è lo strumento che consente di inviare e ricevere messaggi di testo ed allegati con lo stesso valore legale di una raccomandata con avviso di ricevimento. In questo modo si può dialogare con tutti gli uffici della PA direttamente via e-mail senza dover più produrre copie di documentazione cartacea ma soprattutto senza doversi presentare personalmente agli sportelli. I benefici sono concreti e immediati, a cui si deve anche aggiungere il risparmio sulle spese di spedizione della raccomandata A/R.

 

COME RICHIEDERLA

Per richiederla è necessario collegarsi al sito www.postacertificata.gov.it e seguire la procedura guidata che consente di inserire la richiesta in maniera semplice e veloce. Trascorse 24 ore dalla registrazione online (ed entro 3 mesi) ci si potrà quindi recare al più vicino Ufficio Postale abilitato:

(Ufficio Postale di Turi – Via S. M. Assunta, 31).

Il richiedente dovrà portare con sé un documento di riconoscimento personale e uno comprovante il codice fiscale (codice fiscale in originale o tessera sanitaria). Bisogna inoltre portare anche una fotocopia di entrambi i documenti che dovranno essere consegnate all'ufficio postale. Pur essendo una casella di posta elettronica "come le altre", la Pec al cittadino è l'unica dedicata esclusivamente ai rapporti con la Pubblica Amministrazione.

 

VANTAGGI

L'utilizzo della Pec nella PA non solo consente di lavorare e comunicare meglio, ma è anche un obbligo previsto dalla legge.

Infatti, tutte le Pubbliche amministrazioni devono:
- dotarsi di una casella di posta elettronica certificata  per qualsiasi scambio di informazioni e documenti (articolo 6 del Codice dell'amministrazione digitale);
- istituire una casella Pec per ciascun registro di protocollo (comma 3 dell'articolo 47 del Codice dell'amministrazione digitale);
- dare comunicazione al DigitPA degli indirizzi Pec istituiti per ciascun registro di protocollo (comma 8 dell'articolo 16 della legge 2/2009);
- pubblicare nella pagina iniziale del sito web istituzionale l'indirizzo Pec a cui il cittadino può rivolgersi (comma 2-ter dell'articolo 54 del Codice dell'amministrazione digitale);
- comunicare con i propri dipendenti tramite Pec (comma 6 dell'articolo 16-bis della legge 2/2009).

COME CONTATTARE LE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI

Tutti gli indirizzi delle caselle di PEC delle Pubbliche Amministrazioni sono raccolti in un indirizzario centralizzato, in fase di completamento, e resi disponibili al cittadino sia attraverso un’apposita sezione del sito www.postacertificata.gov.it, sia sul sito www.paginepecpa.gov.it

INDIRIZZI DI PEC DEL COMUNE DI TURI

Settore/ufficio

Indirizzo di Posta Elettronica Certificata

Segretario Generale

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

U.R.P.

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Affari Istituzionali

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Anagrafe

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Servizi Sociali

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Affari Finanziari

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Lavori Pubblici

lavori Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Urbanistica

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Polizia Municipale

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.


Dal Palazzo Municipale, giovedì 29 aprile 2010

 

Antonio Tateo

Assessore alla Comunicazione, Relazioni Esterne e Innovazione Tecnologica