BATTUTE SALACI CON U SCIARABALL

foto_complesso_2

L’associazione culturale musicale “U Sciaraball” di Bari ha esibito tutta la propria comicità il 28 agosto in Piazza Silvio Orlandi.

Una banda itinerante che ha radunato velocemente un po’ di gente curiosa, a suon di musiche napoletane, lisci e musica d’ascolto.

foto_complesso_1

Tra i brani intonati in un divertente megafono: “Sciuri sciuri”, l’ “Uccellin della comare” e, poi, con l’accompagnamento della band in attesa nella cassa armonica, un omaggio a Renzo Arbore con “Si la vita è tutto un quiz”, “Cacao Meravigliao”, “Vengo dopo il tg”, alla grande Mina con “Acqua e sale” e al gusto napoletano con “Torna a Surriento”.

 

Il leader del gruppo Piripicchio ha elogiato Turi per “la sua suggestiva grotta, il suo bellissimo centro storico, i prodotti tipici da degustare. I turesi ne devono andare fieri perché può offrire tanto per il turismo.”

Piripicchio è Vito Guerra, il Chaplin originario di Carbonara, una maschera divertente efoto_complesso

inimitabile. Gli basta una bombetta nera calzata in testa, una pancia esagerata, un megafono, un bastone sottile che accompagna con gesti allusivi, tante battute ma soprattutto un gran colpo di gran cassa per mettere tutti simpaticamente in riga.

 

Il suo motto è "Mitraglieri...Artificieri...mè…dagg’ na bott a chedd'..." che ha fatto ridere a crepapelle anche  il divertito  pubblico turese.

La band improvvisa, anima le strade, offrendo un repertorio molto vasto, assecondato dalla varietà dei suoi componenti, dotati anche di una possente voce lirica, riadattata ad un repertorio leggero.