4 gare per la D.O.F.

SanSeverino1

Ruffano, San Severino, Molfetta e Tribano per un weekend tutto gare

Tribano1

La D.O.F. non va in ferie: sabato 13 luglio Giuseppe De Tommaso partecipa alla 19ª Notturna della Magnolia, in quel di Tribano (Pd), 5ª tappa del circuito “Padova Corre”. Una gara di 8 km circa, partenza tranquilla per Giuseppe che approfitta di una temperatura stranamente fresca. Troppo bello per essere vero… e infatti negli ultimi km il tempo ha avuto un brusco peggioramento con principio di pioggia e violenti raffiche di vento, per di più nel senso contrario di marcia. E tra gazebo e casse d'acqua che volavano, il nostro atleta ha chiuso 14° in 33’20”. Seguirà un fuggi fuggi generale per schivare i chicchi di grandine.

Altamura1

Alla stessa ora a Laterza la gara viene rinviata per rischio maltempo, così i nostri 3 atleti (Toni Desio ed il duo padre - figlia De Tommaso) sono costretti a tornare mestamente indietro in attesa di sapere quando e se verrà riproposta la gara della cittadina tarantina.

Domenica mattina c'è il “Trofeo dei Briganti” a San Severino Lucano, trail di tre gare: la 13km per i più tranquilli (si fa per dire), la 22km per chi si vuole mettere in gioco, e la 30 km per i più audaci. Partenza comune già subito in salita per poi dividere i percorsi, le pendenze sono quelle dei trail più difficili con al 6° km il fatidico “muro del pianto”, il km più lungo della gara dove correre diventa quasi impossibile. Organizzazione perfetta, difficile perdersi come spesso capita nei trail, panorama mozzafiato ed un dopogara splendido. In tre per la D.O.F. affrontano la 13 km: l’oramai esperto Gregorio Del Giudice, 10° a fine gara; l’altro appassionato dei trail Michele Emilio, bravissimo ad arrivare 7° nella sua categoria, e Toni Desio sempre più preso da questa tipologia di gare, anche lui 10° tra i suoi pari età. E poi c’è lui, Angelo Longo, il re dei trail che si mette in gioco nella 30 km, chiudendo in 2h 44’ 7° nella sua categoria.

Ruffano1

In contemporanea si va nel Salento con la 2ª “Rhino Race” di Ruffano. Una gara di 10 km nei boschi con ostacoli e prove da affrontare, come scavalcare alberi abbattuti, attraversare canali d’acqua, salire su una fune con una campana da suonare al vertice. Il nostro “Gladiatore” sempre pronto a mettersi in gioco affronta tutte le prove chiudendo la gara in 1h 14’ al 10° posto della sua categoria, dando ferrea dimostrazione che se uno vuole fare qualcosa, la fa e basta. Giornata densa di soddisfazioni per Nicola Petranca che, oltre il 10° posto di categoria vede suo figlio Matteo, 11 anni, partecipare per la prima volta alla mini “Rhino Race” di un km circa e, a molti km di distanza, sua figlia Chiara di 10 anni vincere ad Altamura una gara di salto con i cavalli.

Molfetta1

E si chiude con il Personal Best quello che il nostro portabandiera Nuccio Busto ha compiuto nei 5000 metri su pista a Molfetta. Gara dai nomi eccellenti con il superfavorito e poi vincitore Alessandro Marangi, ma il nostro NB7 non sfigura anzi porta a casa un favoloso 16’31” all’invidiatissima media di 3’18” per km, chiudendo 6° assoluto e 2° della sua categoria proprio dietro il vincitore Marangi.

Domenica 21 torna il trofeo Provinciale con la 5ª tappa di Adelfia e con la D.O.F. Amatori sempre più agguerrita e pronta a mantenere e magari allungare la vetta della classifica.