VOLTI NUOVI PER LA PALLAVOLO MASCHILE

logo

Perfezionati gli accordi con il palleggiatore Linzalone e il centrale Addante.

L’organico della prima squadra biancoazzurra impegnata nel massimo campionato regionale maschile di volley va man mano definendosi specie dopo l’approdo del nuovo playmaker e del terzo centrale.

In cabina di regia, assieme al turese Colapietro, ci sarà Filippo Linzalone, classe 1979. Il palleggiatore, nato ad Acquaviva delle Fonti, giunge alla corte del presidente Marotta dopo aver ha indossato lo scorso anno la maglia del Volley Motula insieme a capitan Giannini. L’atleta, alto 178 cm., ha giocato in B2 per tre stagioni con l’Atletico Noicattaro (avversario del Turi nel girone H 2008-09) e nel massimo campionato regionale con Noicattaro, Sammichele, Santeramo, Cassano delle Murge, Alberobello e Mottola.

Prima assoluta anche per il centro Daniele Addante (’89) originario di Rutigliano, lo scorso anno impegnato nelle fila della squadra del proprio paese, l’Olympia Volley Rutigliano (gir. A serie C ‘09-’10).

Con l’arrivo di Addante si completa l’ultimo tassello del reparto centrale della squadra formato dal turese Giuseppe Campanella e da Donato Rizzi.