INAUGURATA LA STRUTTURA SPORTIVA COMUNALE

palazzetto5

Dopo tanto, troppo tempo, il 21 febbraio scorso si è svolta presso il Campo comunale, per la precisione nell'area adiacente al terreno di gioco di calcio a 11, l'inaugurazione degli impianti sportivi di via Cisterne.

Finalmente, Turi riavrà un luogo dove poter convogliare le attività sportive degli amatori e delle squadre tesserate alle rispettive Leghe, potendo disporre di due nuovi campi da tennis (uno in erbetta sintetica e l'altro in cemento), uno di calcio a 5 e uno di basket.

Alla manifestazione del taglio del nastro, sorretto dai due pilastri dell'ASD Calcio Point Turi - squadra locale di calcio a 5 -  Francesco Cosola e Gianni Palazzo, hanno preso parte il Sindaco e alcuni componenti dell'Amministrazione, l'Arciprete Don Giovanni Amodio, il Presidente dell'Associazione sportiva su citata Paolo Liuzzi e molti simpatizzanti del mondo dello sport locale.

Dopo la benedizione degli impianti ha preso la parola il Sindaco il quale ha spiegato che è al vaglio una soluzione per rendere fruibile anche il campo di calcio a 11. "Il motivo per cui l'Amministrazione non ha potuto procedere alla sistemazione anche di quel campo è prettamente economico."campo_6

Nella stessa sede il dott. Gigantelli ha ricordato che i lavori presso il Palazzetto sono in fase di ultimazione. Non si è proceduto in queste ultime settimane perché il clima non è stato favorevole per il completamento della struttura al suo esterno. "Non abbiamo voglia di affrettare i tempi, ma di fare le cose per bene."

Ha preso la parola anche l'assessore allo sport Paolo Tundo il quale ha rimarcato quanto detto in più occasioni in passato: "il vero cambiamento che noi vogliamo dare è quello della gestione. Non vogliamo che si duri, come in passato, solo due mesi, per poi trasformare le strutture in ambienti inagibili. Puntiamo al fatto che nel tempo i campi siano usufruibili e manutenuti."

A fine mattinata è stato organizzato anche un rinfresco all'interno delle nuove strutture collaterali a quelle prettamente sportive, che sono state costruite per mettere a norma l'impianto con bagni pubblici, camere assistenziali e molto altro l'intero impianto.