GIGANTELLI DOMENICA PARLERÀ DEI SUOI PROGETTI

foto_del_12012010

La sera del 12 gennaio, nella sede del Pdl, il sindaco Enzo Gigantelli, alla presenza di tutti gli esponenti della sua Amministrazione, dei 3 coordinatori del Pdl, Gino Minoia, Giovanni Settanni e Antonio Coppi, e parecchi simpatizzanti, ha illustrato l’operato della sua amministrazione dal 2007 ad oggi.

Si è soffermato sull’imminente approvazione del PUG (Piano Urbanistico Generale), al quale abbiamo dedicato un articolo a parte. Quindi ha parlato dei progetti di 2 strutture socio-sanitarie che saranno realizzate al posto dell’ex cinema Zaccheo. “Anche l’asilo nido di via Mola – ha continuato Gigantelli – sarà realizzato al più presto”. Di queste anticipazioni che il sindaco ha voluto condividere prima con gli esponenti del suo partito, parlerà domenica 17 gennaio in piazza Sandro Pertini alle ore 11.00.

È intervenuto quindi Michele Boccardi che ha detto di apprezzare il lavoro eseguito finora dall’amministrazione Gigantelli, malgrado le difficoltà incontrate lungo il cammino. Sono intervenuti i 3 coordinatori che hanno appoggiato il lavoro svolto dalla Giunta Gigantelli. Si è parlato anche della campagna elettorale per le Regionali. Al termine della riunione, abbiamo rivolto due domande ad uno dei coordinatori, dott. Giovanni Settanni.

In vista delle elezioni regionali, chi sta messo peggio fra il centro-destra e il centro-sinistra?

“Per noi del centro-destra è solo una questione di scelta di nome del candidato-presidente. Berlusconi ha dato il placet per Dambruoso ma la base spinge per una scelta politica. La candidatura di Boccardi come consigliere è certa dal 12 settembre, checché ne dicano quelli che da 30 anni inquinano la politica di Turi. E poi, se mi permette, vorrei chiarire che il Pdl a Turi è formato dagli undici amministratori più il sindaco, e basta. Il Pdl a Turi è coordinato da me, da Antonio Coppi e da Gino Minoia; tutti gli altri si fanno i fatti loro e sono fatti loro. Non esiste un Pdl spaccato. Quegli altri, posso garantire, non fanno parte di nessun Pdl”.

Vogliamo dire due parole sulla situazione del centrosinistra?

“Vorrei rispondere a Sinistra e libertà e in particolare a Nico Catalano che, nell’ultima intervista su Turiweb, parla come se non avesse fatto l’assessore per cinque anni. Si atteggia a statista pur non avendo fatto nemmeno l’ordinaria amministrazione. Siamo tutti diventati generali e la militanza non la fa più nessuno. Siamo allo sfascio. La minoranza? Sto aspettando ancora una loro proposta, oltre ai ricorsi al Tar…"

GIGANTELLI DOMENICA PARLERÀ DEI SUOI PROGETTI