CONSIGLIO COMUNALE, SI PARLA DI CINEMA

consiglio-comunale

Il Consiglio Comunale del 21/10/09 è iniziato fortunatamente con toni molto pacati. Il Sindaco ha aperto la seduta con alcune comunicazioni.

"Alla luce dei risultati dei collaudi statici del Palazzetto dello Sport, si è provveduto all’apertura dello stesso e al suo utilizzo da parte della Associazione Sportiva Pallavolo di Turi che lo utilizzerà già da sabato prossimo per le sue partite e allenamenti."

Il Sindaco ha illustrato, poi, due temi affrontati durante la sua visita in Prefettura: il primo riguarda l’immobile che ospiterà temporaneamente la Stazione dei Carabinieri; il secondo, le serie misure che il Comune adotterà contro quegli automobilisti che percorrendo la SS 172 in direzione Casamassima assumeranno comportamenti di sosta pericolosa fermandosi vicino alle prostitute.

È stato istituito un gruppo di lavoro chiamato “tavolo tecnico” che riguarderà le misure urgenti da adottare per la crisi della filiera agricola.

Il Vice Sindaco ha illustrato quanto proficuo sia stato il viaggio presso la sede romana dell’ANAS (Azienda Nazionale Autonoma delle Strade), riguardante l’adeguamento della SS 172. Molto vicina potrebbe essere la data di inizio lavori del primo tratto Casamassima-Putignano; gli interventi riguarderanno anche alcune rotatorie nei press di Castellana, Gioia del Colle, Turi e Putignano.

Si è riaperta la discussione sulla demolizione dell’ex Cinema Zaccheo con il consigliere De Novellis che ha proposto la realizzazione di una struttura ricettiva. Lo ha seguito il consigliere del Pd, dott. Piero Risplendente, che ha fatto notare come il gruppo nato su facebook, "Comitato pro cinema Zaccheo", conta più di 300 iscritti che stanno proponendo idee alternative. Non manca nel gruppo qualche “buontempone disturbatore”.

La sua richiesta quindi è stata quella di valutare anche altro, non solo la vendita.

A tal proposito il Sindaco è intervenuto dicendo che si potranno valutare alternative solo se saranno anche supportate da riscontri economici.

Dopo le comunicazioni i punti discussi sono stati i seguenti:

1. Lettura e approvazione verbali sedute precedenti (C.C. del 7‐9‐09, n.46; C.C. del 9‐9‐09, dal n.47 al n.51, C.C. del 10‐9‐09, n.52).

2. Presa d’atto relazione sull’attività della Commissione Consiliare di Controllo sul rispetto dei principi e metodi che informano l’attività amministrativa del Comune di Turi, ai sensi delle norme di funzionamento approvate con delibera di C.C. n.51 del 20‐09‐2009.

3. Nomina Revisore Unico dei Conti per il triennio 2009/2012. Il Bando per il nuovo revisore dei conti ha visto 6 richieste e, con voto segreto, 12 votanti su 17 con il loro "si" hanno nominato Giovanni Carnevale.

4. Piano comunale d’intervento per l’attuazione del Diritto allo Studio per l’anno 2010 con relativo monitoraggio della popolazione studentesca turese.

5. Lavori di urbanizzazione di alcune traverse di Via Noci. È intervenuto il dott. Denovellis facendo notare come la realizzazione del parcheggio di quella zona dovrà essere a carico della ditta costruttrice e non del Comune e quindi se ne è approvata la modifica.

La consigliera Tina Resta è intervenuta chiedendo spiegazioni riguardo la cosiddetta “edilizia convenzionata”, in quanto pare ci siano irregolarità su alcune nuove costruzioni.

6. Approvazione schema di convenzione con le Ferrovie Sudest riguardanti la zona parcheggio di Via Putignano di proprietà delle Ferrovie. La minoranza ha proposto di valutare la possibilità di usucapire l’area.

7. Revisione della Convenzione tra la Fondazione Gramsci di Puglia ed il Comune di Turi approvata con DCC n.36 del 03‐07‐2003.

8. Approvazione regolamento per l’utilizzo del servizio di Internet Point da parte delle associazioni aderenti.