Venerdì 07 Agosto 2020
   
Text Size

“El patron”: il brano che infiammerà le disco

La copertina del nuovo disco

I due Djs turesi LucaJLove e Tom Transistor annunciano l’uscita di “El Patron” in programma a fine agosto: continua l’avanzata dell’etichetta “Play My Tune”

Tom Transistor

Nell’ultimo numero dello scorso novembre, abbiamo dedicato ampio spazio ad un nostro concittadino classe ’94, ovvero Luca Berardi, ai più noto come Tom Transistor: «Quando compongo utilizzando il sintetizzatore, costruisco tutti i suoni con questo apparecchio, lavorando come uno scultore, ovvero usando la sintesi sottrattiva. Per provare a spiegarvi di cosa si tratta, dovreste immaginare una forma d'onda quadra che filtrata e processata (scolpita) con i giusti parametri può diventare una sinusoide; chiaramente per realizzare un suono ben preciso, bisogna conoscere alla perfezione i parametri del synth come la ADSR, ovvero l'attacco, il decadimento, il sostegno e il rilascio che gestiscono, agendo sul volume o sul filtro, lo sviluppo nel tempo del suono».

Al sintetizzatore vanno accostate le tecniche di sampling (o campionamento) tipiche delle strumentali hip hop, nonché una conoscenza musicale davvero vasta, in virtù della quale Tom Transistor è riuscito a rappresentarsi come un artista poliedrico, mai banale, versatile e dunque predisposto alle contaminazioni: di tutto ciò, sempre su queste colonne, vi abbiamo raccontato a novembre; quest’oggi, invece, è nostra intenzione mettervi al corrente dei recenti sviluppi e dei nuovi progetti avviati da Luca Berardi, fino ad arrivare alla sua collaborazione con Luca Loscialpo, turese classe ’79, conosciuto col nome d’arte “LucaJLove”.

GLI ESORDI DI LUCAJLOVE

JLOVE

Dopo una full immersion nelle acque della musica dance anni ’90, un giovanissimo JLove inizia a cimentarsi con le sue prime batterie elettroniche: arrivano per lui i primi party e la voglia di far parte del mondo dei PR e delle discoteche. Nel 2000 partirà per Londra, salvo poi rientrare in Italia 5 anni più tardi: «Nel 2005 tornai in Italia per farmi conoscere in giro tra negozi di abbigliamento e feste private, finché non riuscii a diventare resident Dj per il Bylla Bong di Monopoli, locale che negli anni ha ospitato i vari Louie Vega, Luca Agnelli, Italoboyz, Hector Romero, Satoshi Tomie ecc. Dopo qualche tempo iniziai a collaborare con la più grande agenzia di eventi e spettacoli del Sud Italia, ossia “Musica & Parole”, assieme al mitico Direttore Artistico Adriano Lucidi: quella che doveva essere una passione si trasformò pian piano nella mia vera professione; nel giro di poco tempo mi ritrovai a lavorare al Clorophilla, al Cromie, al Parco Gondar e al Guendalina con Djs di fama mondiale come Luciano, Villalobos, Hawtin, Alex Neri, Bob Sinclair, Kalkbrenner, mentre nel frattempo organizzavo piccoli eventi house a Turi e nei paesi limitrofi» – ci raccontava Loscialpo a febbraio.

«Nel 2012, decisi di tornare a Londra dove, dopo qualche anno, riuscii a diventare resident DJ ed organizzatore di eventi per SO.UK, famoso locale del calciatore Lee Chapman: qui lanciai un evento domenicale diventato poi popolarissimo per parecchi anni. Mentre portavo avanti il mio lavoro per SO.UK, iniziavo ad evolvermi nella produzione della house music, bazzicando e lavorando al fianco di produttori, managers di artisti ed etichette discografiche» – ed arriviamo così al 2018, quando nasce “Play My Tune”, «la mia etichetta discografica: con questo progetto sto promuovendo molti artisti londinesi, argentini, australiani, olandesi, spagnoli, greci ed alcuni provenienti dal Sud Italia, dove tutto è iniziato».

Come vedremo, è proprio “Play My Tune” il motivo che vede oggi artisticamente legati i nostri due concittadini: prima però, vogliamo soffermarci sulle più recenti produzioni musicali di Luca Berardi a.k.a. Tom Transistor.

FUNKY LAMA FOUNDATION

Di cosa si tratta?

«Funky Lama Foundation è l'album in cui ho cercato di esprimere la mia personalità nella maniera più pura possibile, usando tutte le influenze musicali che mi hanno caratterizzato nel corso del tempo, dalla Techno all'Electrofunk, dall'Hip Hop alla Breakbeat. L'album nasce per gioco quando Rughy, nonchè l'artista che ha realizzato la copertina del disco e membro della Cani & Porci Crew, mi mandava dei piccoli video del suo viaggio in Bolivia e Perù in cui comunicava con i Lama: così ho provato a immaginare la colonna sonora della vita di un Lama che combina guai tra le lande peruviane. Per quanto concerne il mastering dei brani, ho deciso di coinvolgere un altro compositore e tecnico del suono, ovvero Fat-Hill a.k.a. Cosmic Walker, uno dei miei mentori più grandi!».

ARIA DI NOVITÀ

Dai social apprendiamo che hai avviato una collaborazione con Dusia, una cantante bielorussa: ci racconteresti qualcosa a tal proposito?

«Trattasi di una cantante e compositrice con una voce a dir poco meravigliosa. La nostra collaborazione è nata un anno fa e alcuni brani realizzati insieme sono presenti nel mio primo album "Rainy Days". Attualmente sto lavorando ad un altro nostro brano e presto sarà disponibile su tutte le piattaforme digitali, assieme alle nuove produzioni portate a termine».

Tra queste abbiamo notato il remix di “Gave Too Much Room To Fear”

«Sì, consiglio l’ascolto del mio remix di questo brano al quale hanno partecipato 4 artisti, ovvero Mirka Valente, Towsky e Bob Rage & Peanuke. Ho avuto modo di conoscerli personalmente durante un mio liveset nella caserma occupata di Bari; con loro si è creato subito un bel legame creativo: sono dei ragazzi molto attivi artisticamente e, quando hanno realizzato questo pezzo, hanno deciso di affidarmi l’incarico di realizzare il remix del loro brano. Credo sia uno dei lavori migliori che io abbia mai fatto!».

Per quanto concerne, invece, il presente?

«Al momento sono elettrizzato per la mia prima release con un’etichetta ufficiale e mi aggrada sapere che la Play My Tune records sia gestita da un mio compaesano, nonchè Dj con una cultura ed esperienza davvero invidiabile: adoro pensare che l'arte sia uno dei pochi mezzi che ancora riesce ad unire la gente per creare valore e spingere la creatività in tutte le sue forme! Ringrazio Leonardo Florio per averci connesso in questa rete collaborativa davvero unica e ricordate di supportare gli artisti locali come se fossero i vostri artisti preferiti».

TUTTO NASCE A TURI

Congedato Tom Transistor, si avvicina – seppur idealmente – ai nostri microfoni LucaJLove, attualmente residente a Londra: «Innanzitutto vorrei ancora una volta ringraziare Leonardo e La Voce del Paese per la possibilità di rendere note ai turesi le nostre storie ed avventure nel settore musicale e discografico. Come ho già avuto modo di spiegare a Febbraio, sono passati ormai più di 2 anni da quando ho fondato una etichetta discografica chiamata, per chi non la conoscesse, “Play My Tune”. Un progetto, questo, che ha subito trovato il prezioso supporto di grossi artisti di livello internazionale, come Roger Sanchez, Bob Sinclar, Joe T Vannelli, Erick Morillo, ecc, i quali non di rado suonano i nostri dischi in radio, in Live Streaming o addirittura dal vivo nelle discoteche e nei major festival del mondo».

Come procede con Tom Transistor?

«Sono 20 anni che faccio il Dj e da una decina produco musica. La mia passione ed il mio percorso, per quanto sviluppati all’estero, nascono a Turi e, come dissi lo scorso anno, mi sarebbe molto piaciuto collaborare o lanciare un artista turese. Oggi posso finalmente dire di esserci riuscito, grazie a Leonardo Florio, il quale mi ha fatto scoprire un ragazzo, anzi un artista che con me condivide l’amore viscerale per la musica elettronica, i sintetizzatori e le batterie elettroniche: parlo ovviamente di Luca Berardi. Sono rimasto subito sorpreso dalla sua produzione musicale: dopo un primo ascolto non credevo ai miei occhi e alle mie orecchie».

EL PATRON

«Oggi posso finalmente annunciare a tutti che a fine Agosto uscirà il singolo “El Patron” firmato Tom Transistor. Il brano sarà accompagnato dalla mia versione remixata. Tutto sarà disponibile sui negozi digitali, inclusi iTunes, Amazon, Spotify, Traxsource ecc».

Un’anticipazione su questo brano?

«Entrambe le versioni del singolo risentono di influenze molto funky e contengono sonorità super latine accompagnate da molte percussioni. Siamo certi che questo pezzo farà ballare le discoteche della Puglia e mondiali. Soprattutto mi auguro che sia apprezzato dai turesi e che venga presto suonato e ballato nella nostra cara Turi».

Cosa bolle in pentola per il futuro?

«Al momento stiamo collaborando nell’ottica di un nuovo progetto, un nuovo singolo dance con influenze afro, molto melodico ma con un groove estremamente moderno. Vi mando un abbraccio grossissimo da Londra, a presto e grazie ancora a tutti!».


LEONARDO FLORIO

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.