Venerdì 07 Agosto 2020
   
Text Size

Piazza Pertini diventa teatro

allegra compagnia

Quattro gli spettacoli in programma all’interno della rassegna organizzata da L’Allegra Compagnia con la collaborazione dell’assessore alla cultura Teresa De Carolis


Lo scorso 16 novembre, la nuova Associazione Culturale Teatrale “L'Allegra Compagnia” di Turi si è esibita nel Molise nella prima rassegna teatrale itinerante “Frammenti di Teatro”, organizzata dalla UILT Molise (Unione Italiana libero teatro). Precisamente a Santa Croce di Magliano, in provincia di Campobasso, con un'opera brillante in due atti di Italo Conti “www.scampamorte.com”, riscuotendo un gran successo di pubblico e di critica.

Tutto ciò accadeva a pochi giorni di distanza dalla fondazione ufficiale di questa associazione, nata dall'idea di un gruppo di amici di Turi e Sammichele di Bari con l’obiettivo di divertirsi e far divertire: “Donare sorrisi” è infatti il motto de L’Allegra Compagnia: «La nostra associazione – spiegavano ai nostri microfoni – ha origini lontane, anche se con una denominazione diversa: abbiamo iniziato come laboratorio teatrale, allestendo opere della nostra tradizione popolare come la commedia dell'arte; poi abbiamo voluto fare un salto di qualità, portando in scena autori di spessore come Scarpetta e De Filippo. Oggi stiamo esplorando autori contemporanei come Italo Conti. Il nostro impegno è quello di far riscoprire l'amore per il teatro e il gusto di stare insieme divertendosi». Il Direttivo di questa neonata realtà culturale è composto da Giovanna Maggiolini (presidente), Vito Morisco (vicepresidente), Anna Biscardi (segretaria), Rosa Diamante (tesoriere) e Cosimo Cirilli (responsabile pubbliche relazioni).

TURI IN TEATRO 2020

LOCANDINA

Quest’oggi torniamo a parlare de L’Allegra Compagnia, alla luce di “Turi in Teatro 2020”, una rassegna teatrale che avrà luogo in Piazza Sandro Pertini nei giorni 16 luglio, 2 agosto, 7 agosto mentre il 17 agosto si sposterà in Piazza Colapietro (Largo Marchesale): l’apertura del sipario per ognuna di queste date è fissata alle 21.00; tuttavia, come vedremo, per motivi di ordine pubblico e a causa del Covid-19, l’ingresso, totalmente gratuito, sarà consentito già a partire dalle 20.30. Per avere qualche anticipazione in merito ai quattro spettacoli che andranno a comporre la rassegna, abbiamo deciso di intervistare Giovanna Maggiolini, presidente de L’Allegra Compagnia.

Siete soddisfatti per questa importantissima occasione, sopraggiunta a distanza di nove mesi dalla nascita ufficiale del vostro gruppo?

«Indubbiamente. È un onore per noi aprire il programma dell’Estate turese. Un ringraziamento particolare non possiamo che rivolgerlo all’assessore alla cultura Teresa De Carolis che ha creduto in noi e nel nostro progetto. Un applauso va anche al nostro pubblico che ha già seguito qualcuno dei nostri spettacoli e a coloro che, invece, avranno modo di conoscerci. Il sorriso degli spettatori è per noi motivo di grande orgoglio e rappresenta la spinta necessaria per continuare a credere nel nostro progetto: non è affatto semplice fare teatro da queste parti, poiché a volte poco conosciuto o poco apprezzato».

LA PRIMA PARTE DELLA RASSEGNA

Come avrete potuto intuire dalla risposta di Giovanna Maggiolini, l’intervista qui presente è stata condotta alla vigilia del 16 luglio, data del primo spettacolo previsto nella rassegna, ovvero “Tre preti per una besciamella” di Tonio Logoluro, con Enzo Matichecchia alla regia: «Questa commedia sarà messa in scena dalla “Compagnia dei teatranti” di Bisceglie, tra le compagnie amatoriali più apprezzate e applaudite dalle nostre parti. Pur essendo, per l’appunto, una compagnia amatoriale, questo gruppo ha dalla sua parte un curriculum di tutto rispetto: alcuni membri vantano infatti collaborazioni col mondo della TV e del cinema». Domenica 2 agosto, invece, toccherà a “A lettere di mamme” e alla compagnia “Sceme sembe nuje” di Santa Croce di Magliano: «Questa messinscena è a cura del regista Nicolangelo Licursi. Solitamente la compagnia recita in vernacolo; tuttavia, consapevoli del fatto che il loro dialetto molisano non sarebbe stato del tutto compreso dai turesi, abbiamo chiesto loro di recitare in italiano, lasciando invariati alcuni intercalari ed espressioni vicini al nostro dialetto o, comunque, non del tutto inaccessibili. In questo modo avremo il piacere di accogliere a Turi l’assessore alla cultura del Comune di Termoli, città in cui risiedono alcuni membri della compagnia di Santa Croce di Magliano».

LA SECONDA PARTE DELLA RASSEGNA

Il 7 agosto approderà a Turi la “Filodrammatica Ciccio Clori” di Castellana Grotte per offrire ai turesi “La calzolaia prodigiosa” di Federico Garcia Lorca. Questa “farsa violenta” – così definita dall’autore stesso – si sviluppa come una farsa drammatica in due atti, con la narrazione formalmente basata sulla classica commedia degli equivoci: protagoniste sono le angosce e le lotte di una donna costretta ad un matrimonio di convenienza. Tutto si chiude il 17 agosto con L’Allegra Compagnia e la sua commedia in due atti, intitolata “www.scampamorte.com”: «Ad una donna – spiega la Maggiolini – muore suo marito. Tuttavia, lei ha un amante e, durante la preparazione dei funerali, finge di essere disperata. Detto ciò, preferirei non svelare tutti i colpi di scena che si susseguiranno nel corso della commedia. Per adesso possiamo dire che il marito morirà: il resto lo vedrete».

Un pensiero per concludere?

«Non vorrei sbagliarmi, ma questa dovrebbe essere la prima rassegna teatrale realizzata a Turi, se non altro negli ultimi decenni. Di questo non possiamo che essere felicissimi, poiché abbiamo il desiderio di vedere crescere la nostra splendida città, il cui nome è stato volutamente inserito all’interno del titolo della rassegna. Il nostro più grande auspicio è infatti quello di far conoscere Turi al di fuori del suo territorio. Turi è al centro della nostra compagnia».

A noi non resta dunque che rimandare i lettori agli spettacoli di questa favolosa rassegna, lo ripetiamo, totalmente gratuita e all’aperto, sempre nel rispetto delle misure anti-Covid.


LEONARDO FLORIO

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.