Martedì 26 Maggio 2020
   
Text Size

Di domus in domus

domus libri

Domus Libri propone “4 sfumature di rosa”: quattro presentazioni tutte al femminile

Se c’è un settore che più di tutti sta soffrendo – e non si sa ancora fino a quando – l’impatto spietato del Covid-19, è sicuramente quello della cultura e degli spettacoli. Logicamente la necessità di mantenere il distanziamento sociale confligge con la possibilità di prendere parte ad eventi pubblici e dunque, almeno fino a quando non si potrà tornare alla normalità, urge per gli addetti ai lavori di tante micro e macro-realtà culturali trovare una soluzione adattiva per evitare che l’attesa si traduca in stop definitivo. Si pensi ad esempio a Domus Libri, il Presidio del Libro turese nato a fine ottobre dell’anno scorso, che, dopo appena 5 mesi di attività, è stato subito messo di fronte ad un futuro reso impervio dall’incombenza del Covid-19.

IL SOSTEGNO DEL WEB

Nel facilitare una salita altresì impraticabile, i social hanno garantito a Domus Libri, come a tante altre realtà, una chance per continuare ad esistere, uno spazio nel quale poter continuare a perseguire i propri obiettivi culturali: «La pandemia – spiegava due settimane fa Fabrizio Resta, presidente di Domus Libri – ha spaventato non poco anche noi, poiché abbiamo visto vacillare la possibilità di continuare a svolgere la nostra azione promozionale. Fermarci sarebbe stato inaccettabile, ragion per cui abbiamo deciso di utilizzare il web, per tenere delle presentazioni a distanza di libri ed autori, ospitati ed intervistati sul canale YouTube che abbiamo creato in questi giorni. Canale che tornerà utile per il futuro, qualora le restrizioni dovute al Coronavirus finissero per protrarsi più del dovuto, come anche nell’eventualità in cui qualche autore non possa raggiungere la nostra città fisicamente».

4 SFUMATURE DI ROSA

Ebbene, per il mini ciclo “Scrittori in salotto”, Domus Libri ha presentato alcuni giorni fa “Frammenti di un precario”, “Nel mare c’è la sete” e “Nessuno uccide la morte”, ovvero le ultime fatiche letterarie di Giuseppe Di Matteo, Erica Mou e Leonardo Palmisano. Da venerdì 15 maggio si apre invece “4 sfumature di rosa”: gli ospiti, anzi le ospiti saranno Valeria Patruno con “Il giallo è un colore neutro”, Valentina Perrone ed “Il mare in base al vento”, Francesca Maria Villani con “Goyescas” ed infine “Solo mia - Storie vere di donne” di Annalisa Graziano.

Per seguire queste presentazioni è necessario come sempre sintonizzarsi sul canale YouTube “Domus Libri”, anche live alle 18.30 di venerdì e alle 19.30 di sabato per i primi due appuntamenti; gli ultimi due invece sono in programma rispettivamente alle 19.30 di sabato 22 e alle 19.00 di domenica 23.

Non resta che rimandare i lettori a questa nuova programmazione concertata da Domus Libri per continuare a promuovere cultura e autori, entrando, attraverso il web, nelle abitazioni dei turesi: di casa in casa, di domus in domus.

LEONARDO FLORIO

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.