Giovedì 17 Ottobre 2019
   
Text Size

L’Oratorio, un’Isola in cui crescere

oratorio 2019 (4)

Si chiude l’Oratorio estivo. Dalle avventure di Peter Pan un’occasione per diventare grandi

“È stata un’esperienza meravigliosa, caratterizzata dalla gioia autentica, dalla comunione e dall’amicizia. I bambini erano entusiasti e desiderosi di partecipare. Gli animatori sono stati educatori esemplari. Tutti hanno gareggiato nel volersi bene”. Sono parole entusiaste quelle che ci rilascia Don Giuseppe Dimaggio, raggiunto telefonicamente durante un campo scuola con i giovanissimi.

Parole che scaldano gli animi e regalano un sorriso a quanti la scorsa settimana hanno concluso un periodo di giochi, divertimento, educazione e crescita presso l’Oratorio della Parrocchia a”Maria S.S Ausiliatrice”.

Dall’1 al 13 luglio, dal lunedì al sabato infatti, i bambini della scuola primaria sono stati travolti da un’ondata di allegria con l’oratorio ANSPI che quest’anno li ha fatti volare verso "L'isola che c'è".

Colori vivaci hanno caratterizzato le varie squadre che, tra preghiera, sigla, balli, giochi, merenda, scenette tematiche con approfondimento nei gruppi, laboratori di recitazione, canto e scenografia, finalizzati allo spettacolo finale che si è tenuto domenica 14, hanno affrontato un percorso che mai dimenticheranno.

Seguendo la trama del film Disney sono state affrontate tematiche quali Famiglia (apprezzarla, rispettarla e valorizzarla), l'Ombra (che si pone ogni volta che non sai cosa fare), il Sogno (che si può o non si può realizzare), la Realtà, il nostro Io (i nostri talenti e come è giusto sfruttarli), il Contrasto tra sogno e realtà, tra bene e male e il Tempo, buono se usato bene, brutto se perso inutilmente, quel tempo che scorre e non torna mai indietro, il cui valore non è quantificabile.

“La Fantasia è stato l’elemento centrale con il quale Bambini e ragazzi sono stati chiamati a mettersi in gioco. Il Sogno, la parola chiave, intorno alla quale abbiamo vissuto una entusiasmante avventura, orientati dalla domanda “che adulto sogno di diventare?” - ci spiega Renzo Di Pinto. La vocazione di un uomo, di una donna e di una comunità, è quella di diventare persone mature, che in ogni scelta di vita sappiano mostrare la bellezza dell’essere adulti”.

Quella appena conclusa è stata un'estate da protagonisti in cui animatori e ragazzi hanno potuto sperimentare la straordinarietà del prendersi cura l’uno dell’altro. L’Oratorio è diventato così l’Isola che c’è, ovvero il luogo nel quale crescere insieme. “Grazie al caro don Giuseppe, che ha creduto in noi e nella nostra realtà”.

C.D.

oratorio 2019 (1)

oratorio 2019 (3)

oratorio 2019 (2)

oratorio 2019 (4)

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.