Si aprono i festeggiamenti in onore della Madonna del Carmine

Madonna del Carmine Turi

Inizieranno domenica 7 luglio, con la Novena preparatoria, i solenni festeggiamenti in onore della Madonna del Carmine, organizzati dall'Arciconfraternita del Purgatorio.

Anche quest'anno il clou delle manifestazioni religiose e civili per omaggiare la Beata Vergine del Monte Carmelo si concentrerà nei due giorni tradizionalmente dedicati alla Madonna: il 15 e il 16 luglio.

Il programma dei riti religiosi si aprirà lunedì 15, alle 19.30, con la Santa Messa Solenne presso il Sagrato della Chiesa di Santa Chiara. A seguire, la prima processione che vedrà i fedeli accompagnare la statua della Madonna da Santa Chiara, dove fu adagiata per la prima volta nel 1875, alla Chiesa Madre.

Ed è proprio nella chiesa guidata dall'Arciprete don Giovanni Amodio che, martedì 16, si svolgeranno le celebrazioni religiose conclusive: oltre alle tre messe, rispettivamente alle ore 8.00, 10.00 e 12.00, alle ore 12.30 è prevista la supplica della Beata Vergine del Monte Carmelo. Chiude il palinsesto religioso la Santa Messa Solenne delle ore 19.00, seguita dalla seconda processione: la statua della Madonna farà ritorno alla Chiesa di Santa Chiara non prima di aver attraversato le vie cittadine, incorniciate per l'occasione dalle illuminazioni artistiche allestite dalla Premiata Ditta Faniuolo.

Più che interessante anche il calendario delle manifestazioni civili che, nei due giorni di festa, darà spazio alla grande tradizione bandistica: l'esibizione della Banda Musicale cittadina “Don Giovanni Cipriani” sarà affiancata dalle note della Bassa Musica "U' Tammorr" di Mola di Bari.

Immancabile, alle ore 21, lo spettacolo finale dei fuochi d'artificio, organizzato dalla ditta "Pirotecnica Moderna".