Sabato 24 Agosto 2019
   
Text Size

A Latiano il Console Abbinante inaugura una fontana marocchina

abbinante 1

Una fontana che doni a tutti acqua pura e fresca.

Come l’amicizia che ormai lega la comunità di Latiano a quella del Regno del Marocco, da cui provengono tanti lavoratori che con le loro famiglie vivono nella cittadina del brindisino.

E’ stata donata alla città da Vincenzo Abbinante, Console onorario in Puglia del Regno del Marocco, incessante tessitore di contatti e opportunità per far crescere e collaborare – dal punto di vista economico, umano e sociale – i due Paesi che affacciano sul Mediterraneo.

Con Abbinante e la sua consorte, il Sindaco Cosimo Maiorano e tanti rappresentanti della comunità maghrebina che collaborano fattivamente alla costruzione di una cittadina a misura d’uomo.

La fontana, infatti, rappresenta solo la conclusione plastica di un progetto vasto e articolato realizzato dall’Amministrazione Comunale, che parte dalla scolarizzazione di bambini e adulti, con l’insegnamento della lingua italiana, della storia e delle tradizioni locali per una integrazione vera e completa.

Grande la soddisfazione espressa dal Console Abbinante: “Sono molto felice di aver inaugurato la prima fontana a Latiano – ha detto nel corso della cerimonia – perché questa cittadina rappresenta un modello di culture ed esperienze che si conoscono e si integrano a vicenda; ne seguiranno altre, una per ogni provincia della Puglia per ringraziare questa generosa terra che ha accolto in maniera esemplare i cittadini del Marocco”.

La serata è poi proseguita con la consegna delle Licenza di Terza Media per i ragazzi maghrebini che hanno concluso il ciclo di studi.

abbinante 2

abbinante 3

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.