Stefano premiato alle Olimpiadi di matematica

olimpiadi matematic (1)

Studente turese vince alla Gioiamathesis, competizione di giochi di logica, linguistici e matematici

È stato premiato nella sua scuola, alla San Domenico Savio di Triggiano lo scorso 11 maggio, Stefano De Pascale, lo studente turese che frequenta la 2D. Stefano, come tanti altri piccoli genietti, ha ricevuto la medaglia di bronzo alla XXIX Olimpiade dei giochi logici linguistici e matematici, promossa da Gioiamathesis, ente accreditato da Miur per la valorizzazione delle eccellenze, in occasione del cinquecentesimo anniversario di Leonardo Da Vinci.

olimpiadi matematic (2)

Tanti gli alunni che da tutta Italia si sono sfidati in giochi di logica, matematica e lingue e tra questi, Stefano, è riuscito a primeggiare salendo sul podio dei più bravi della sua categoria 7-8 anni.

Gioiamathesis è stata fondata nel 1989 da alunni del Prof. Michele Villanova, studioso e docente del liceo Classico di Gioia del Colle, al fine di promuovere iniziative per il miglioramento della didattica della matematica secondo le metodologie della Prof.ssa Emma Castelnuovo.

Gioiamathesis ha ripreso l'organizzazione di gare di matematiche, promosse per la prima volta, dal 1964 al 1967, da Tullio Viola, ridefinendole olimpiadi dei giochi logici linguistici matematici ed estendendo la partecipazione agli studenti di scuole di ogni ordine e grado dai 5 ai 18 anni. In occasione della quinta edizione dell'olimpiade, nel 1996, il Rettore Chiar.mo Prof. Aldo Cossu, al fine di portare la Scuola nell'Università, concesse a tale competizione il primo patrocinio morale dell'Università di Bari, seguito nel 1998 da quello del Politecnico di Bari e nel 2002 del Parlamento Europeo. Nel Febbraio 2009 Gioiamathesis è stata accreditata dal Ministero della Pubblica istruzione fra gli Enti per la valorizzazione delle eccellenze. Dal 2016 le olimpiadi dei giochi logici linguistici matematici sono internazionali per gli studenti di lingua italiana, francese, spagnola e tedesca, promuovendo scambi interculturali, organizzazione di convegni, collabora per rassegne culturali con Enti locali, seminari per la divulgazione della didattica matematica, producendo e fornendo sussidi didattici.

Orgogliosa la famiglia di Stefano, il papà Piero e la mamma Gianna, assieme alle sorelle Elena e Marianna, si complimentano con il piccolo di casa augurandogli un percorso sempre costellato di successi.

C.D.