Sabato 20 Luglio 2019
   
Text Size

Cittadini del mondo

ites europa (1)

Una lezione alternativa per gli studenti dell’Ites con il funzionario europeo De Grisantis

Ormai è chiaro a tutti. Bisogna guardare oltre i propri confini per comprendere, fino in fondo, chi siamo e cosa possiamo offrire al mondo. Ed è stata un’interessante lezione di vita, di crescita e di riflessione per i ragazzi del IV e V anno dell’Ites Pertini di Turi quella vissuta lo scorso 3 maggio.

ites europa (2)

A incontrarli, il funzionario della comunità europea Toni De Grisantis. Turese di nascita, lussemburghese da anni, De Grisantis ha sfogliato le pagine del suo vissuto raccontando come, a volte, dalle difficoltà si può creare una grande occasione. Da piccolo, con la sua famiglia, ha lasciato il paese natio alla ricerca di condizioni di vita migliori. Ha ripercorso le tappe della sua crescita in terra straniera, ha spiegato le difficoltà incontrate negli studi, i tanti spostamenti in diverse nazioni che si sono trasformati, nonostante le difficoltà iniziali, in opportunità di conoscere culture differenti rispetto alla nostra, di imparare ben sei lingue straniere, di aprire la mente alle tante possibilità, senza alcuna forma di preclusione.

È attorno alla realtà della Comunità Europea, sulle sue origini e finalità, sulle istituzioni che la compongono e sulle tantissime opportunità che essa offre a coloro che sanno avvantaggiarsene che poi si è focalizzata l’attenzione di tutti. Toni De Grisantis ha invitato gli studenti dell’istituto commerciale ad imparare a valutare il proprio territorio e i prodotti che offre nell’ottica della valorizzazione di luoghi e dell’esportazione dei prodotti tipici che all’estero sono molto ambiti

Tante le considerazioni emerse dall’incontro e tante le riflessioni sulle possibilità che il futuro offre a chi sa’ cogliere le occasioni e sa’ comprendere come percorrere e affrontarle. Un discorso utile per i ragazzi della scuola e per i ragazzi in generale che, terminato il periodo degli studi superiori dovranno guardarsi intorno per capire quale direzione far prendere alla loro vita, quali opportunità valutare. Sempre più ragazzi infatti, scelgono di studiare in università estere per poi inserirsi nel mondo del lavoro in maniera più semplice. La comunità europea offre numerose opportunità agli studenti e a coloro che desiderano trovare un impiego o crearne uno.

Commenti  

 
toni
#1 toni 2019-05-27 18:59
grazie al Prof. Bonaccino e alla persona che ha scritto per l'articolo. Mi auguro che i ragazzi possano trovare l'opportunità di crescere a raggiungere i loro obbiettivi di vita. Se vi dovessero essere delle domande resto a disposizione via mail.
Una precisazioni
sono di nazionalità italiana, non lussemburghese, ma potrei ;) ciao a tutti
Citazione
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.