Lunedì 22 Luglio 2019
   
Text Size

Luoghi e tempi della Settimana Santa

croce

La Settimana Santa sono i sette giorni durante i quali i cattolici di tutto il mondo contemplano gli avvenimenti che riguardano gli ultimi giorni della vita terrena di Gesù: a partire dalla domenica delle Palme in cui, fin dal IV secolo, i cristiani ricordano l’entrata di Gesù a Gerusalemme, accolto come Messia, passando attraverso l’ultima cena e l’istituzione dell’Eucarestia, la via della Croce e la morte, fino alla Resurrezione della domenica di Pasqua.

Anche a Turi la Settimana Santa sarà ricca di appuntamenti, tradizioni e riti, che fanno parte della nostra secolare cultura, oltre ad interpellare la fede di ciascuno. In particolare, presentiamo oggi tutti quelli che saranno i riti “esterni” della Settimana Santa, che sono essenzialmente la benedizione delle Palme, nella giornata di domenica 14 aprile, la celebrazione del Sacramento della Riconciliazione, lunedì 19, e la processione dei Misteri, gruppi statuari che rappresentano le tappe del cammino della croce, nella sera del venerdì Santo.

 

Domenica delle Palme

Il tradizionale rito della benedizione dei rametti di ulivo si svolgerà alle ore 10,30 in Chiesa Madre, davanti all’Istituto Gonnelli. Per i fedeli della chiesa Maria SS. Ausiliatrice l'appuntamento è invece alle ore 10,00 in piazza Venusio. Infine, alle ore 10,30 in piazza Cisternino, si raduneranno i parrocchiani della chiesa di San Giovanni Battista.

 

Lunedì Santo, 15 marzo

Alle ore 19,00 è previsto il raduno sul piazzale della chiesa Maria SS. Ausiliatrice e la concelebrazione eucaristica. A seguire, intorno alle 20,00, avrà inizio il pellegrinaggio penitenziale verso la Grotta di Sant'Oronzo. Qui, dalle ore 20,00 fino a notte inoltrata, i sacerdoti saranno a disposizione dell'ascolto dei fedeli.

 

Giovedì Santo, 18 aprile

Ad inaugurare il triduo pasquale, alle ore 19,00 in Chiesa Madre, San Giovanni e Ausiliatrice, sarà celebrata la Messa in "Coena Domini", liturgia in cui viene ricordata l'ultima cena di Gesù e in cui si ripete il rito della "lavanda dei piedi". Alla fine della messa, le croci vengono velate e gli altari spogliati dei loro ornamenti, ad eccezione dell'altare della reposizione, noto come "Sepolcro", che accoglie le specie eucaristiche consacrate e conservate fino al pomeriggio del Venerdì Santo. L'adorazione eucaristica avrà inizio alle ore 20,00 nelle chiese di Santa Chiara e San Domenico; alle ore 21,30 a San Giovanni e alle ore 22,00 in Chiesa Madre e nella chiesa Maria SS. Ausiliatrice.

 

Venerdì Santo, 19 aprile

Ore 18,30: dalla chiesa di Maria SS. Ausiliatrice ha inizio la processione dei Misteri (gruppi statuari: Cristo nel Getsemani, Ecce Homo, Cristo con la croce, La pietà) che, percorrendo via Ten. Notarnicola, via Chiarappa, via Principe Umberto, via Zara, via Scarnera, via Colapinto, raggiunge largo San Giovanni

Ore 19,30: dalla chiesa di S. Giovanni escono i gruppi statuari del Calvario e Gesù morto per inserirsi nel corteo processionale. La processione così composta prosegue per via Maggiore Orlandi, fino a Piazza Silvio Orlandi, imboccando poi via XX Settembre, per fermarsi dinanzi al portale della chiesa di S. Domenico, in attesa dell’Addolorata e del Santo Legno della Croce.

Ore 19,15: dalla chiesa di S. Domenico muove la processione dell’Addolorata che, percorrendo via XX Settembre, piazza Silvio Orlandi e piazza Chiesa, raggiunge la chiesa Madre, entrando in chiesa sul finire della predica della "Passione" - "Vieni, Maria!”, che sarà iniziata alle ore 19,30. Da qui ritorna verso piazza Silvio Orlandi, per congiungersi al corteo processionale.

Ore 20,00: dalla chiesa Madre procederà il Santo Legno della Croce, che attraverso piazza Chiesa, raggiunge il corteo processionale. Si compone un unico corteo processionale e contestualmente si dà inizio alla Via Crucis, che da piazza Silvio Orlandi si snoderà per le vie cittadine fino a raggiungere il sagrato di Santa Chiara, dove ci sarà la Benedizione.

 

Sabato Santo, 20 aprile

La Veglia Pasquale della Resurrezione del Signore avrà inizio alle ore 21,30 nella Chiesa di San Giovanni e alle ore 22,00 all’Ausiliatrice e in Chiesta Madre.

Inoltre, anche gli ospiti del Pensionato Mamma Rosa avranno la possibilità di prendere parte alla liturgia nella chiesetta Nostra Signora di Lourdes.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.