Mercoledì 16 Gennaio 2019
   
Text Size

Il Sogno è un Cabaret

cabaret mistral

Radio Mistral e la famiglia Borracci regalano sorrisi in ricordo di Gianrocco

Quarantotto anni fa, il 6 dicembre, nacque una figura che è e rimarrà sempre cara alla cittadina turese: Gianrocco Borracci.

La sua scomparsa, lo scorso luglio, ha scosso la famiglia, gli amici, il paese tutto che si è stretto in un grande abbraccio attorno alle persone che più gli hanno voluto bene. Sono loro che quest’anno non hanno voluto saltare l’appuntamento ed hanno pensato di organizzare una festa che lo ricordasse, che promuovesse la sua simpatia, che lo salutasse con un bel sorriso. Con questo obiettivo, come ha pronunciato la figlia Chiara, con l’organizzazione di Radio Mistral tv e l’effettiva macchina programmatrice del direttore Massimo Sportelli, hanno invitato la cittadinanza a “Sogno Cabaret”.

Presso il Palazzetto dello sport, tanti amici, conoscenti, familiari hanno applaudito al ricordo di una persona “sempre sorridente e pronta ad aiutare il proprio paese”. “Grazie a Massimo Sportelli, a Radio Mistral e tutti gli sponsor che hanno collaborato per la riuscita di questa serata” - ha aggiunto Chiara Borracci, rompendo l’emozione e lasciando la parola a Sportelli. È lui, che attraverso un video iniziale, spiega le motivazioni della serata, dando poi spazio a chi in queste settimane si è preparato per divertire il numeroso pubblico presente.

Dalla voce di Angelo Canta Zero agli amici “Spostati”, passando per il ritmo e la melodia che ha fatto muovere i passi delle allieve dell’Asd Butterfly Palestra fino alla comicità, tutta barese che ha conquistato le risate dei presenti. Sono le battute ironiche di Daniele Condotta e Umberto Sardella a fare da protagonisti della serata che a partire dalle ore 21.30 circa e poi proseguita fino a mezzanotte, lasciando in tutti i presenti un bel sorriso sulle labbra ed un simpatico ricordo di una serata tutta in ricordo di Gianrocco Borracci.

C.D.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI