Lunedì 19 Novembre 2018
   
Text Size

In Oratorio il Festival del Belcanto

Chi è di scena

Novità di apertura per l’Accademia. Primo appuntamento il 4 novembre

Una nuova veste accoglie i corsisti dell’Accademia “Chi è di scena!?”, che già da qualche settimana hanno ripreso le lezioni presso la struttura turese dedicata alla musica e alla danza.

Il logo dell’Associazione, due ballerini che volteggiano tra le note musicali prodotte da una tromba, apre la strada dell’Accademia. Un palcoscenico, un teatro, un dietro le quinte che dall’ingresso, sale le scale e guida i corsisti fin dentro la scuola. Il rosso cremisi caratterizza l’anima della stessa, racconta la passione per la rappresentazione artistica e sprona all’impegno e a seguire i propri sogni. Una pennellata di novità che segna un importante anniversario per l’Accademia che si colora della maestria artistica dei Vecchi Tempi, nella persona di Paolo Florio e dei suoi soci e della professionalità di Daniela Angelillo che ha realizzato il logo.

Le novità dell’Accademia non finiscono qui. È infatti con orgoglio che ci accoglie il Direttore Artistico, il Maestro Ferdinando Redavid, che con soddisfazione ci invita il prossimo 4 novembre al Festival del Belcanto. “Nonostante dal Palazzo Municipale non abbiamo avuto alcuna risposta, con l’importante aiuto de “Il Setaccio” e con un impegno maggiore da parte di tutta l’Associazione, siamo riusciti a non far perdere le tracce di questo importante appuntamento con la musica lirica”. Sarà infatti presso la Parrocchia Maria SS. Ausiliatrice che, in collaborazione con l’Associazione Dario Danese, l’Accademia “Chi è di scena!?” offrirà a tutti la possibilità di assistere ad un percorso lirico teatrale tra le note di Verdi, Puccini e Mozart.

Un Coro di Taranto e la voce della soprano Angela Lomurno accompagneranno il pubblico della serata lungo questo percorso di musica che seguirà una chiave più sacra. La voce di Marcello Vitale, con testi di Teo Carbone, sarà la guida all’ascolto di questa serata che, seppur ridimensionata rispetto agli anni e alle edizioni precedenti, promette di incantare con la musica e le voci più belle del panorama artistico musicale italiano di portata mondiale. E con un invito a partecipare e non perdere questo importante appuntamento, Redavid ringrazia gli sponsor che hanno permesso di realizzare l’edizione annuale del Festival e Don Giuseppe Di Maggio per aver aperto le porte della sua Parrocchia.

CD

belcanto 2018

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI