Martedì 11 Dicembre 2018
   
Text Size

'Tiro del Carro', l'entusiasmo delle prove generali

Giubileo dei Portatori (64)

Il tradizionale appuntamento è stato preceduto dai cavalieri
della "Cavalcata Storica di S. Oronzo di Ostuni"


Sotto un cielo coperto di stelle, domenica 19 agosto, Turi si è raccolta per la prova dell’arrivo del Carro trionfale, trainato quest'anno dalle sei mule dell'Associazione "Mule del Tiro del Carro di S. Oronzo".

Una tradizione che si ripete ogni anno e che si snoda tra lo stupore dei tantissimi fedeli e dei bambini, a bocca aperta dinanzi alla grandiosità del Carro e alla bellezza delle mule che, disciplinate, sotto l'abile ed esperta guida dei padroni, hanno compiuto il proprio dovere.

La prova dell’arrivo del Carro è eseguita per esercitare ed abituare le mule a disporsi ordinatamente e a "tirare" in sincrono, senza farsi distrarre dalla moltitudine di fedeli e curiosi che il 26 agosto affollano la piazza del Municipio.

Come da consuetudine le mule hanno accompagnato il Carro su cui verrà adagiato il busto di Sant'Oronzo in piazza Orlandi, ad un passo dal sagrato della chiesa Madre, per poi tornare nuovamente al cimitero da dove, il giorno della "Festa Grande", si ripartirà per il "grande momento". Nonostante le polemiche sollevate per lo stato della pavimentazione della piazza - prontamente sistemato - tutto si è svolto senza nessun intoppo degno di nota, a conferma dello scrupoloso e paziente lavoro di preparazione che gli allevatori compiono durante tutto l'anno. Quest'anno, infine, il rituale è stato impreziosito dalla partecipazione dei cavalieri della Cavalcata Storica di Sant'Oronzo di Ostuni che, in sella a maestosi cavalli finemente bardati, hanno aperto la strada all'ingresso del Carro trionfale in piazza Orlandi.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI