Sabato 18 Agosto 2018
   
Text Size

Il libro di don Nicola recensito su “La civiltà cattolica”

don Nicola D'Onghia

A fine maggio è stata pubblicata sulla rivista “La civiltà cattolica” la recensione dell’ultimo lavoro editoriale di don Nicola D’Onghia, parroco della chiesa di San Giovanni. “La civiltà cattolica” è la più antica delle riviste italiane tuttora pubblicate. Fondata dai Gesuiti napoletani, il suo primo numero è stato pubblicato nel 1850, e ognuno dei suoi numeri viene divulgato dopo l’imprimatur della Santa Sede.

La recensione del libro di don Nicola, pubblicata a fine maggio (n. 30 del 19 maggio/2 giugno 2018, pp. 400-401) a firma di Fernando Chica Arellano, è un grande onore per il parroco turese, che è apparso colpito dalla attenzione che è stata rivolta al suo libro, scritto a quattro mani assieme al sacerdote don Vito Marinelli, originario di Corato, assieme a don Nicola professore di Teologia presso l’Istituto Superiore Metropolitano “San Sabino” di Bari, della Facoltà Teologica Pugliese.

“Non ci saremmo mai aspettati che ‘La civiltà cattolica’ si interessasse al nostro lavoro”, ha dichiarato don Nicola ai nostri microfoni. Il libro “Gesù, Dio dell’uomo”, edito da Vivere In e pubblicato nel 2016, è una riflessione su chi sia l’uomo, alla luce della storia della filosofia e della teologia, per poi sbarcare nell’ambito scientifico delle neuroscienze: un testo al tempo stesso teologico e di divulgazione scientifica, che si pone a corollario del lavoro editoriale di don Nicola, che al dialogo tra fede e scienza alla luce della ragione ha dedicato altre sue importanti pubblicazioni.

A.G.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI