Sabato 23 Giugno 2018
   
Text Size

Turi onora la Festa della Repubblica

Turi 2 giugno 2018 (10)

Il 2 giugno a Turi si è aperto con il corteo della Festa della Repubblica, scandito dalle note della Banda Musicale Cittadina “Don Giovanni Cipriani” e guidato dal Sub Commissario Nicola Fantetti, al cui fianco hanno sfilato le Forze dell’Ordine e il neoletto Consiglio comunale dei Ragazzi.

“Un ringraziamento – il dott. Fantetti lo dedica – a tutta la cittadinanza di Turi. La ringrazio per le manifestazione di partecipazione che ha dato con l’intento di rendere più efficace la partecipazione alla res publica, che riguarda tutti, ognuno di noi. L’Italia è stata chiamata a scegliere quale forma di governo darsi. Dopo varie guerre, lotte fratricide, siamo stati chiamati a scegliere la nostra forma di governo. Per la prima volta è stata data possibilità alle donne di votare con il suffragio universale.
Sono passati 72 anni dal referendum e 70 dalla Costituzione. La solidarietà dovrebbe spingere e spinge ancora nel riconoscere le situazioni di difficoltà nelle famiglie e nei giovani che non trovano lavoro o negli anziani emarginati. Un ringraziamento diamolo alle Forze dell’Ordine e a chi si prodiga per chi è in difficoltà”.

Unica nota polemica, espressa da alcuni cittadini presenti alla manifestazione, ha riguardato la corona di fiori. In passato l'omaggio floreale, prima di essere deposto ai piedi del monumento ai Caduti, veniva portato in corteo a partire dal Palazzo Municipale. "Quest'anno, ci raccontano, la corona è stata lasciata davanti alla statua del milite ignoto fin dalle ore 15 del pomeriggio, per essere ripresa solo pochi minuti prima dell'arrivo del corteo". Circostanza che si sarebbe ripetuta anche in occasione della cerimonia del 25 aprile.

Commenti  

 
La Redazione
#2 La Redazione 2018-06-11 09:18
Gentile "Onore ai Caduti",
premesso che non era nostra intenzione svilire l'encomiabile lavoro dei volontari, a partire dai ragazzi della Protezione Civile per arrivare alle varie Associazioni presenti ed alle Forze dell'Ordine, ci siamo limitati a riportare, come cronaca ci impone, quanto è stato sottolineato da diversi cittadini presenti.

Ci teniamo inoltre a rassicurarla che l'obiettivo non era "trovare la pagliuzza" o "denigrare i pochi" che si sono impegnati a titolo gratuito per la riuscita della manifestazione. Abbiamo scelto di dare voce ad una critica che ci pare costruttiva e che si potrebbe tranquillamente "superare", ripristinando il tradizionale cerimoniale del corteo.

Concordiamo con Lei che sarebbe importante che le "nuove generazioni" siano più presenti e, a nostro avviso, un passo avanti in tale direzione lo si è fatto se si considera che il neo eletto Consiglio Comunale dei Ragazzi (dunque una rappresentanza dei ragazzi del nostro Comprensivo) ha partecipato attivamente.

Grazie per il suo commento e buona giornata.
Citazione
 
 
Onore ai Caduti
#1 Onore ai Caduti 2018-06-10 10:51
I rilievi da fare ad un corteo commemorativo sono ben altri. Una corona non si "ONORA". Gli onori dovrebbero darli il popolo. Dove sono i cittadini. Le scuole....le nuove generazioni? di questo dovete interrogarvi e fare dei servizi giornalistici e non trovare la pagliuzza per magari denigrare quei pochi. Volontari. Che dedicano un po' del loro prezioso tempo ad ONORARE IL RICORDO e LA FUTURA MEMORIA di quei CADUTI.
Forse ho perso un altro po' del mio prezioso tempo......
Citazione
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI