Domenica 21 Ottobre 2018
   
Text Size

MoBedì, la bellezza salverà il mondo

Mobedì Turi (6)

Ripulito il Boschetto Zaccheo. Un primo passo verso la riscoperta del nostro territorio

MoBeDì, ovvero Movimento per la Bellezza Diffusa, è un'associazione spontanea di turesi che vuol fare qualcosa per il luogo in cui vive. Ed è proprio quel sentimento di attenzione al territorio che si abita che ha mosso i suoi membri, domenica scorsa, 13 dicembre, a rimboccarsi le maniche e sistemare, letteralmente parlando, il Boschetto Zaccheo, quell’area che mesi or sono fu individuata come area sgambamento ma presto tornata al silenzio.

“Secondo la "teoria delle finestre rotte" quando un luogo è abbandonato a se stesso questo influisce negativamente anche sulle persone che ci vivono. Al contrario, perciò, quando di un luogo ci si prende cura, questo influirà positivamente anche sulle persone che ci vivono” - commenta Angela Teresa Girolamo, sostenitrice del movimento.

"Il nostro obiettivo - prosegue - è prenderci cura degli spazi di Turi e immediati dintorni, con particolare attenzione a due cose: il rispetto per l'ambiente (che diventa rispetto per noi stessi, essendo questo intimamente connesso a noi), e la bellezza come espressione di cura, armonia e vita. Sebbene al mondo ci siano cose che non vanno e non si possono cambiare, rispetto alle quali non si può far altro che adeguarsi, ce ne sono altrettante che si possono e quindi si devono cambiare: noi vogliamo assumerci questa responsabilità, e crediamo profondamente nell'impatto creativo e positivo di questo proposito. Perciò le parole chiave che riassumono il nostro progetto sono: gruppo, consapevolezza, responsabilità, entusiasmo e bellezza".

"Probabilmente - chiosa Angela Teresa Girolamo - ci saranno ostacoli, non solo fisici ma anche mentali e sociali; probabilmente qualcuno ci dirà che non servirà a niente, che il giorno dopo sarà tutto da rifare daccapo, e questo perché la lamentela e il disfattismo da troppo tempo sono entrati nel DNA di questo paese. Ma in quel DNA ci sono anche altre cose, quelle succitate e un pizzico di qualcosa in più: determinazione. Non ci interessa se qualcuno vorrà ostacolare o boicottare il progetto. Ciò che ha veramente importanza è che sia fatto qualcosa di bello e utile, qualcosa che ci avvicini al lato bello, non ancora in mostra, del luogo in cui viviamo".

È così che, guanti alle mani, scarpe comode e voglia di far bello l'ambiente, i ragazzi di MoBeDì hanno dato luce al boschetto, liberandolo di tutte quelle bruttezze che per tanto tempo lo hanno abitato. Rifiuti per prima cosa, ma, con l'aiuto di tanti cittadini turesi che hanno abbracciato l'iniziativa e residenti della zona, hanno ricostruito un muretto e colorato di allegria lo stesso. "La bellezza salverà il mondo" è stato impresso sulla fredda muratura. “Grazie infinite alla talentuosa artista Adele Palmisano per la bellissima balena Mobedì, rielaborata su ispirazione dell'idea originale di Silvia Orlandi”.

Commenti  

 
vito totire
#2 vito totire 2018-05-22 13:43
Ottima iniziativa, complimenti;
la teoria della "finestra rotta" è stata vista all'inizio con diffidenza ma è fondata;
d'altra parte ci sono nuovi movimenti e comportamenti che evidenziano la volontà dei cittadini di contrastare il degrado; moda? novità? molti anni fa al mare io raccoglievo rifiuti e un turista mi disse 2tanto domani sarà di nuovo così..."; io dissi: forse, non è detto ma se dopo di me passasse un altro con le mie stesse intenzioni?
Adesso è nato il "plogging" , pare partito dalla Svezia...ok;
sarebbe il caso tuttavia di occuparci anche dell'inquinamento che "Non si vede"; per esempio l'acqua del rubinetto di Turi è la "migliore delle acqua possibili"?
Su questo, come disse a "cat woman" il protagonista nel film "The penguin" , "avrei un margine di dubbio"...
Comunque la vostra iniziativa è ottima; come si dice: ce ne fossero.
E grazie.

Vito Totire;
Citazione
 
 
Mino Miale
#1 Mino Miale 2018-05-22 12:34
Così come la Grotta di S. Oronzo è stata AFFIDATA (con tanto di Atti amministrativi...) all' Associazione Bersaglieri, lo stesso altre Associazioni potrebbero fare col Boschetto. Il volontariato e la buona volontà non ha "valenza" e non dura nel tempo (prima o poi ci si stanca). Spero vi stiate muovendo con passi ponderati, x il Bene pubblico indicato, ovviamente.
Citazione
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI