Sabato 18 Agosto 2018
   
Text Size

Adolescenti inquieti, con Gianfrate

Gianfrate - Incontro Ites (1)

Seminario sulla Resistenza all’ITES “Pertini”

All’indomani della Festa della Liberazione, i ragazzi dell'istituto Pertini hanno preso parte ad un seminario particolarmente interessante. È con “Adolescenti inquieti” di Mario Gianfrate che gli studenti hanno ascoltato le vicende legate al periodo della Resistenza partigiana, che hanno visto come protagonisti ragazzi e ragazze animati dal desiderio di difendere i valori della libertà e della democrazia anche a costo della vita. Gianfrate - Incontro Ites (2)

I ragazzi coinvolti, tra i 12 e i 17 anni erano consapevoli di quanto fosse alta la probabilità di cadere sotto i colpi di un nemico più pericoloso e armato meglio. Nonostante ciò nessuna esitazione nell’andare incontro al proprio destino.

L’introduzione all’appuntamento è stata curata prima dal vicario Osvaldo Buonaccino D’Addiego e poi da Stefano Orlandi, presidente della sede ANPI di Turi che è stata intitolata ad Amalia Marino, madre proprio dell’autore del saggio.

Mario Gianfrate, direttore della rivista online "Il SudEst", ha poi preso la parola e spiegato ai ragazzi in cosa è consistita la Resistenza. Ha comunicato che ben 44.700 giovani sono morti in due anni e che 22.000 sono rimasti invalidi. Parliamo di adolescenti che avrebbero dovuto conoscere soltanto la spensieratezza legata ai loro anni, mentre, invece sono andati incontro all’orrore. La guerra non è mai giusta, nulla e nessuno autorizza l’uomo ad uccidere o mutilare.

È importante che lezioni come queste siano costantemente proposte agli studenti per non dimenticare e, soprattutto, nella speranza che quando saranno adulti a avranno in mano le redini della società sappiano fare tesoro di quanto appreso.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI