Sabato 18 Agosto 2018
   
Text Size

Scuola D'Arte della Medaglia

Scuola Zecca

La Zecca mette a concorso 24 posti per i corsi dell'anno scolastico 2018/2019

L’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato S.p.A., mette a concorso, per l’anno scolastico 2018-2019, n. 12 posti di allievo del corso ordinario triennale e n. 12 posti di allievo del corso annuo propedeutico della Scuola dell’Arte della Medaglia, istituita presso la Zecca con legge n. 486 del 14 luglio 1907.

Il corso ordinario triennale è finalizzato all’apprendimento delle tecniche medaglistiche e discipline collegate. Il corso annuo propedeutico è finalizzato alla preparazione all’esame di ammissione al corso ordinario.

Per l’ammissione al concorso è necessario che i concorrenti siano maggiorenni, ovvero che compiano il 18° anno di età entro il 1° novembre 2018, data dopo la quale è in programmazione l’inizio dei corsi; i candidati dovranno inoltre aver conseguito un titolo di studio di indirizzo artistico compatibile con la specializzazione della Scuola. Possono essere ammessi al concorso anche giovani che, in possesso di altro titolo di studio rispetto a quanto sopra richiesto, comprovino attitudine all’arte della medaglia con attestati, disegni, fotografie di opere e quant’altro ritenuto idoneo alla valutazione dal Comitato Artistico della Scuola che deciderà sull’ammissione stessa con giudizio insindacabile, attesa la specificità tecnico-artistica dei criteri di valutazione.

Le domande di ammissione, redatte su carta libera, dovranno pervenire all’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato S.p.A. - Scuola dell’Arte della Medaglia via Principe Umberto, 4 - 00185 Roma - entro venerdì 14 settembre 2018, ore 17.00; le domande di ammissione dovranno pervenire via posta o via fax o consegnate a mano all’indirizzo sopra indicato. Tali domande dovranno essere compilate secondo quanto riportato nel modello che può essere ritirato presso la Scuola oppure richiesto per email ( Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ; Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ) o prelevato dal sito internet (www.sam.ipzs.it).

Nel caso in cui il candidato compia il 18° anno di età dopo la data di scadenza della presentazione della domanda ed entro il 1° novembre 2018, la domanda stessa dovrà - a pena di esclusione - essere presentata e sottoscritta dalla persona che esercita la patria potestà sul minore.

Le prove di capacità a cui saranno sottoposti i candidati ammessi avranno luogo a Roma, presso la Scuola dell’Arte della Medaglia - via Principe Umberto, 4 - entro il mese di ottobre 2018 e consisteranno in: due saggi di disegno dal nudo; un saggio di modellazione in bassorilievo. Ai concorrenti saranno concesse sei ore di tempo per i saggi di disegno e otto ore per quello di modellazione.

Il Comitato Artistico della Scuola, secondo criteri di valutazione previamente fissati per verificare le attitudini all’elaborazione figurativa, formerà, con giudizio insindacabile considerata la specificità tecnico-artistica dei criteri di valutazione, la graduatoria di merito dei concorrenti idonei. I classificati entro il 12° posto saranno ammessi al corso ordinario triennale; i classificati dal 13° al 24° saranno ammessi al corso annuo propedeutico. Non potranno essere ammessi al corso annuo propedeutico quei concorrenti che avessero già frequentato tale corso negli anni accademici precedenti.

Gli ammessi ai corsi dovranno presentarsi alla Scuola e dare inizio alla regolare frequenza nel giorno indicato dalla Scuola stessa. Il corso ordinario triennale verte sulle seguenti materie: incisione, modellazione in bassorilievo, sbalzo e cesellatura, modellazione in cera, progettazione tridimensionale, disegno, formatura, microformatura, smalto, incisione calcografica, computer grafica, restauro, incisione di pietre dure, tecnologia, storia dell’arte. Il corso annuo propedeutico verte sulle materie di disegno e modellazione.

Il Comitato Artistico della Scuola procede a verifiche periodiche di profitto per la conferma degli allievi nella frequenza. A conclusione del corso ordinario triennale e del corso propedeutico la Scuola rilascia un attestato agli allievi che abbiano ottenuto risultati sufficienti in tutte le materie.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI