Martedì 18 Settembre 2018
   
Text Size

Un turese alle Olimpiadi

Giovanni Federico Rizzi

A Firenze sfida di Italiano. Tra i finalisti, Giovanni Federico Rizzi

Lui è Giovanni Federico Rizzi, uno studente turese della II AS (biennio) dell’I.I.S.S. 'Majorana-Laterza' di Putignano. Perché ci siamo interessati a lui? Grazie alla sua passione e curiosità per tutto quello che rappresenta il sapere, è stato selezionato per partecipare alle Olimpiadi di Italiano a Firenze.

Con un bagaglio di ansie e di attese, Giovanni Federico, sostenuto dalla sua famiglia e dalla sua insegnante di italiano, ha affrontato prima le selezioni scolastiche (30 e 31 gennaio), poi quelle regionali (27 febbraio) e infine quelle nazionali a Firenze, dal 26 al 28 marzo.

Orgogliosi per i risultati portati a casa, i suoi genitori hanno seguito con apprensione ed emozione le varie fasi di selezione del figlio, accompagnato nella capitale Toscana dalla sua insegnante di italiano.

Quattro studenti in tutta la Puglia, sessantamila candidati divisi in due categorie provenienti dagli istituti scolastici della nazione, lungo l’iter selettivo che ha portato il nostro giovane concittadino, di soli 15 anni, a far parte dei pochi studenti in grado di affrontare le Olimpiadi di Italiano.

“È arrivato 34esimo, ma lo abbiamo sentito soddisfatto della bella esperienza formativa e di vita che ha vissuto - ci racconta la mamma del ragazzo, raggiunta telefonicamente. Giovanni Federico era sereno ed allegro, soprattutto contento di aver stretto nuove amicizie con tutti i partecipanti ed in particolare con gli altri pugliesi”.

“È partito - aggiunge la mamma - convinto di non farcela. Nonostante sia molto bravo, a lui non piaccio non le competizioni”. È infatti con il sostegno della sua insegnante che Giovanni Federico ha preso parte alle Olimpiadi, “e noi genitori, sempre al suo fianco, siamo stati onorati di tutto questo, lo abbiamo incoraggiato anche perché dalle sconfitte, se accettate, si può sempre imparare”.

Appassionato di cinema e fisica, Giovanni Federico sogna di studiare al Caltech Institute e diventare imprenditore nel settore della tecnologia avanzata, possibilmente aerospaziale.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI