Domenica 16 Dicembre 2018
   
Text Size

Pellegrinaggio penitenziale alla Grotta di Sant'Oronzo

Pellegrinaggio Grotta Sant'Oronzo (7)

Lunedì Santo, 26 marzo, la comunità turese si è radunata sul piazzale della chiesa di San Giovanni. Dopo aver partecipato alla concelebrazione eucaristica, i fedeli guidati dai parroci don Giovanni Amodio, don Nicola D'Onghia e don Ciccio Aversa, hanno iniziato il pellegrinaggio penitenziale verso la Grotta di Sant’Oronzo, con il suggestivo passaggio dalla Porta Santa.

Qui, dalle ore 20,00 fino a notte inoltrata, sono stati a disposizione dell’ascolto dei fedeli i sacerdoti di Turi e i Frati Francescani del Santuario del Santissimo Crocifisso di Rutigliano.

Un momento toccante della liturgia della Settimana Santa, che quest'anno è resa ancora più intensa dalla ricorrenza dell'Anno Giubilare Oronziano. Si commemora, come noto, il 1950esimo anniversario dal martirio del Santo Patrono di Turi, avvenuto nel 68 d.C. per decapitazione.

Per l'importante ricorrenza, papa Francesco ha donato l’indulgenza plenaria. Per parte sua, la comunità ecclesiastica turese ha messo a punto un programma di convegni, dibattiti e celebrazioni religiose, che culminerà con l’arrivo durante la festa patronale della sacra reliquia del Santo, attualmente custodita nella cattedrale di Sant’Anastasia a Zara, in Croazia.

Si ringrazia lo Studio Foto New Art per i preziosi scatti concessi.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI