Donazione all’ITC

fidas itc 2

Si è svolta nella mattinata di ieri, 4 aprile, la raccolta straordinaria di sangue presso l’ITC “Sandro Pertini” di Turi.

Attraverso l’Autoemoteca, ragazzi, docenti, volontari e soci hanno potuto donare il sangue dimostrando così la propria generosità non solo nei giorni di Natale o Pasqua, ma in un giorno qualsiasi. Perché donare sangue è donare vita e farlo rappresenta il gesto più importante che si possa fare per gli altri e per se stessi.

All’appello si sono presentati diversi studenti che nella mattinata di sabato 23 marzo avevano assistito ad una lezione sull’importanza dell’essere donatori. Accompagnati dal personale medico ed incoraggiati dal gruppo della sezione turese della Fidas, a partire dalle ore 8.00, tutti rigorosamente a digiuno, hanno svolto il controllo pre - donazione per accertare lo stato di buona salute e l’effettiva possibilità di donare.

Michele Traiano, presidente della sezione Fidas di Turi e a nome dell’intero gruppo dei soci, ringrazia il preside ed in particolare la prof.ssa Lucarelli Cecilia che ha brillantemente gestito i 27 alunni che ha avvicinato per la prima volta alla donazione (anche se purtroppo solamente 17 sono state le donazioni).

Nonostante i continui appelli, però, difficilmente le nuove generazioni di possibili donatori si fa coinvolgere in questa bella esperienza ed educazione alla vita. La Fidas comunque non si arrende e prosegue nel suo cammino alla ricerca di chi desidera abbracciare il suo progetto e rendere parte della propria buona salute al prossimo in difficoltà.

Ad addolcire il tutto, la ricca colazione offerta ai donatori dalle volontarie Fidas.

La prossima donazione si svolgerà domenica 28 aprile presso il Poliambulatorio ASL di Turi in via Pietro De Donato Giannini 10 con il C. T di Putignano dalle ore 8.00 alle ore 11.30. È importante presentarsi a digiuno o al massimo si potrà bere solo thè o caffè e mangiare fette biscottate.