Giovedì 09 Luglio 2020
   
Text Size

Un laboratorio davvero sorprendente

banda

Nel panorama delle attività che valorizzano il talento nostrano, si inicontra quella promossa giovedì 31 maggio, alle ore 19.00, presso il centro culturale Polivalente, dal laboratorio musicale della banda cittadina “Don Giovanni Cipriani”, che si è caratterizzata per la notevole bravura dei suoi giovani interpreti e per l’ampia cromaticità del suo repertorio.

 L’evento, diretto dai maestri Francesco Mazzone e Giancarlo Mazzone, rispettivamente docenti di tromba e flicorno baritono in si bemolle e di clarinetto e flauto presso il laboratorio musicale, ha coinvolto ed emozionato i numerosi presenti, particolarmente entusiasti della scelta dei brani e della chiarezza espositiva degli stessi.

Il vasto repertorio, presentato da Rosita Rossi ed eseguito dai giovani allievi del laboratorio bandistico, ha trasformato in immagini i pensieri dei presenti riconducendoli alla grande figura di Don Giovanni Cipriani fondatore dell’oratorio e della banda musicale cittadina. Tra i brani eseguiti nel corso della serata ricordiamo: Francesca, Dolce Sentire, Ave Maria, We are the world, When the saints go marching, Guantanamera, Happy Birthday e l’Inno di Mameli.

“Ringrazio tutti i componenti della banda musicale cittadina “Don Giovanni Cipriani” – ha affermato il consigliere Tateo, nel corso della serata - ed in particolar modo i professori che con tanta dedizione portano nel nostro territorio la musica permettendo a questi ragazzi  di crescere sia sotto il profilo umano che musicale. In questa occasione, risulta inoltre doveroso ricordare e ringraziare Peppino Mallardi che si è tanto prodigato per questi ragazzi.  Approfittando di questa importante circostanza volevo comunicarvi l’intenzione espressa dall’attuale giunta comunale di ripristinare, compatibilmente con le risorse economiche a nostra disposizione, un vecchio pianoforte su cui si esercitava Peppino Mallardi, al fine di metterlo a disposizione dei giovani musicisti turesi.” Notevole è risultata la bravura dei giovani esecutori a cui, a fine serata, è stato consegnato un diploma di merito per l’impegno profuso nel progetto “Musicalmente”.

Ancora una volta la banda musicale cittadina “Don Giovanni Cipriani”, avvalendosi di docenti diplomati e laureati presso i conservatori di musica “N.Piccinni” di Bari e “N.Rota” di Monopoli, ha dimostrato di essere in grado di portare avanti in nome della competenza e dell’affidabilità, che da sempre contraddistingue l’associazione e l’operato di Mons. Giovanni Cipriani. 

Commenti  

 
Giuseppe De Carolis
#1 Giuseppe De Carolis 2012-06-14 15:40
Ringrazio di cuore,è un argomento che mi ha veramente fatto piacere e mi ha ricordato con affetto il mio grande nipotino Davide che ho sempre nel cuore....ancora grazie e saluti a tutti....
Citazione
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.