Giusi Quarenghi alla Libreria Eleutera

eleu7

Nel clima infuocato di Turi, nell'attesa della nuova amministrazione cittadina, si è svolto, nello spirito familiare del salotto della Libreria Eleutera, l'incontro con Giusi Quarenghi e il suo recente lavoro letterario: "Niente mi basta".

Nonostante la scarsa presenza di pubblico, l'autrice, accompagnata dalla professoressa Sabina De Nigris, ha condotto i presenti nel mondo controverso dell'adolescenza, un'età traumatica, per alcuni aspetti, ma di crescita e maturazione per altri. Con un linguaggio proprio di una scrittrice per bambini e ragazzi, con un romanzo che racconta di una tredicenne e del periodo di transizione che sta attraversando, in cui ci si guarda allo specchio e ci si sente guardare.

Fa fatica a trovarsi, a creare la propria immagine, il proprio puzzle con i pezzi che non s'incastrano più. In tutto questo, si rimescola la persona che racconta, che cerca di ritrovarsi, di comprendere il proprio ruolo, con le difficoltà e gli ostacoli propri che quest'età richiede giacché transizione.