Lunedì 06 Luglio 2020
   
Text Size

Artemista si prepara al suo 3° festival di cortometraggi

artemista

Da ormai quattro settimane si sta tenendo a Turi la prima edizione della rassegna cinematografica “I grandi Autori” dedicata quest’anno al regista italiano Mario Monicelli, morto nel 2010 all’età di 95 anni.

L’evento organizzato dall’Associazione Artemista in collaborazione con il Comune di Turi ha cercato di coinvolgere la popolazione turese nella riscoperta di alcune delle migliori opere del regista scomparso. La scelta ardua degli organizzatori è caduta su: I soliti ignoti, La grande guerra, L’armata Brancaleone, Amici miei e Il marchese del grillo. Secondo gli organizzatori “I film scelti sono uno spaccato della vita italiana, contemporanea e passata, in cui Monicelli mostra il vero carattere dell’italiano. I film sono stati proiettati in ordine di produzione, da “I soliti Ignoti” del 1958, in cui Monicelli dirige un cast di attori che rappresenta il meglio degli interpreti del cinema italiano di fine anni ’50; fino a giungere al 1981 con “Il marchese del grillo”, film scritto insieme a Sordi in cui si racconta di una Roma che non c’è più ma forse vive ancora sotto l’ombra dei papi.”

Gli organizzatori hanno voluto ringraziare Alina Laruccia proprietaria della libreria “Eleutera” che ha messo a disposizione il suo locale per lo svolgersi della manifestazione cinematografica. L’associazione Artemista ha tenuto a precisare che l’evento è stato organizzato da loro, e non dalla signora Laruccia, che ha messo a disposizione il suo locale per un'offerta al Presidio del Libro.

L’associazione Artemista sempre in collaborazione con il Comune di Turi sta preparando la terza edizione del festival di cortometraggi Artemista, festival che nell’edizione di quest’anno sarà dedicata al cortometraggio “dilettevole”; infatti gli unici cortometraggi ammessi alla rassegna saranno di genere comico, ironico o satirico. L’associazione ha organizzato negli anni passati 2 edizioni del festival di cortometraggi dedicati al tema della pace, manifestazioni organizzate in collaborazione con il Comune di Putignano. Un organizzatore dell’evento ha voluto rispondere a qualche nostra domanda.

Come sta procedendo l’organizzazione del festival?

Fino a questo momento ci stiamo dedicando alle fasi preliminari dell’organizzazione, stiamo stabilendo gli ultimi ritocchi alla locandina dell’evento che saranno affissi verso gli inizi di aprile. Il bando di gara per l’invio dei cortometraggi ha come scadenza il 31 marzo, perciò potremo fare la selezione dei corti finalisti solamente dopo pasqua, poiché l’arrivo massimo dei corti è fissato all'8 aprile (fa fede il timbro postale al 31 marzo). Come ogni altro nostro evento, i finalisti, che ricordo potranno essere di tutta Europa, saranno invitati nella nostra cittadina per presenziare alla manifestazione finale.

Quando si terrà la finale?

La manifestazione si dovrebbe tenere il 21 aprile, ma sarà ufficializzata a giorni la data definitiva. Se tutto va bene speriamo di riuscire ad avere come membro della giuria il comico barese Alessio Giannone, conosciuto dal pubblico di youtube come “Pinuccio”.

Commenti  

 
paolop
#1 paolop 2012-04-04 17:21
che culo avere "pinuccio"!
Citazione
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.