MARIANO DI VENERE INCONTRA DANTE

mariano di_vinere08

Musica, danza e teatro si sono dati appuntamento, sabato 3 dicembre alle ore 20.30, presso l’auditorium dell’ITC “S. Pertini di Turi”, con lo spettacolo “M@riano in concerto 3 – l’uomo che cerca l’amore”.

mariano di_vinere07Oltre due ore di esibizione pensate per accompagnare il pubblico nel fitto panorama musicale e interpretativo, seguendo un unico filo conduttore: il viaggio. Quel viaggio dantesco, emblema dello spettacolo, che traghetta l’animo umano tra il buio e la luce.

“L’uomo che cerca l’amore – ha affermato Mariano Di Venere presentando il suo spettacolo – è  concepito come un viaggio, un cammino alla ricerca del senso della vita, dell’uomo, dell’amore. Un itinerario percorso dall’uomo che è fatto per l’amore, quello con la ‘A’ maiuscola.” L'iniziativa ha avvicinato il poema al grande pubblico, con un linguaggio nuovo e suggestivo, ponendo l'accento sulla capacità di Dante di parlare agli uomini di oggi del senso della vita e dei tormenti spirituali che la contraddistinguono.

Le coreografie, create da Giuseppe Dongiovanni, hanno creato momenti di forte impatto emotivo accompagnati da brani tratti dal panorama musicale leggero e classico che ha coinvolto totalmente gli spettatori.

Mariano Di Venere in arte M@riano è risultato un’anima traboccante, che non si risparmia, si dona senza remore nel suo canto, un’artista del popolo che grazie ad un nutrito staff composto da Pugliese Anna, Di Cosola Maria Antonietta, Dongiovanni Giuseppe, Di Leo Vito e dal corpo di ballo “Mariano in concerto”, è riuscito a realizzare uno spettacolo unico e coinvolgente dedicato al 50° anniversario di attività dell’azienda di famiglia. Un’esibizione che ha descritto e raccontato stati d’animo impalpabili immersi in un alone di curiosità ed entusiasmo.