Mercoledì 26 Febbraio 2020
   
Text Size

MEZZAPESA: 'SPERIAMO IN UN FUTURO PROFICUO'

nuova-pro-loco-300x210

Abbiamo ascoltato il presidente della Pro Loco, Giuseppe Mezzapesa, in merito al tesseramento 2011.

La fase del tesseramento è una fase importante. Vuole dire qualcosa per motivare
nuove iscrizioni?
Sarebbe bello attraverso il tesseramento coinvolgere tutti coloro che sono accomunati dallo
stesso interesse di promozione del territorio; esso è importante per dare supporto morale e
materiale all’associazione stessa.
Se volesse pensare ad un bilancio delle iniziative fatte fin’ora, quale sarebbe il suo
giudizio?
Ottimo, perché realizzare diverse manifestazioni durante l’anno, non è facile, ma fin’ora
abbiamo dimostrato di averne le capacità.
Speriamo in un futuro ancora più proficuo.
Che età hanno in media i vostri soci?
Un’età giovane media, ma non mancano, con molto piacere, i più anziani che credono in noi e
ci sostengono continuamente.
Come funziona il direttivo della Pro loco?
Il direttivo è formato da sei membri ( presidente, vicepresidente, segretario, tesoriere e due
consiglieri), più due provibiri e due revisori dei conti.
Il tesseramento è utile per aver l’appoggio dei soci nell’organizzazione degli eventi.
Fondamentale è il rispetto della scadenza prevista entro il 28 febbraio: i tesserati entro questa
data, saranno chiamati a votare a gennaio del prossimo anno, il nuovo direttivo.
Come vengono impiegati i contributi delle tessere?
Per finanziare le manifestazioni; per le spese amministrative, tra cui c’è l’iscrizione
all’UNPLI(Unione Nazionale Pro loco Italiane).
Cosa state organizzando per carnevale?
In collaborazione con l’associazione Genitori Turesi verrà organizzato un simpatico veglione a
tema per bambini, col patrocinio del Comune.
A proposito di eventi, quest’anno vorremmo realizzare la passione vivente, ma servono fondi.
Chi volesse, dunque, partecipare con un proprio contributo libero, è ben accetto; lo aspettiamo
in sede.
La fase del tesseramento è una fase importante. Vuole dire qualcosa per motivare nuove iscrizioni?

"Sarebbe bello attraverso il tesseramento coinvolgere tutti coloro che sono accomunati dallo stesso interesse di promozione del territorio; esso è importante per dare supporto morale e materiale all’associazione stessa".

Se volesse pensare ad un bilancio delle iniziative fatte fin’ora, quale sarebbe il suo giudizio?

"Ottimo, perché realizzare diverse manifestazioni durante l’anno, non è facile, ma fin’ora abbiamo dimostrato di averne le capacità. Speriamo in un futuro ancora più proficuo".

Che età hanno in media i vostri soci?

"Un’età in media giovane, ma non mancano, con molto piacere, i più anziani che credono in noi e ci sostengono continuamente".

Come funziona il direttivo della Pro loco?

"Il direttivo è formato da sei membri ( presidente, vicepresidente, segretario, tesoriere e due consiglieri), più due probiviri e due revisori dei conti.

Il tesseramento è utile per aver l’appoggio dei soci nell’organizzazione degli eventi. Fondamentale è il rispetto della scadenza prevista entro il 28 febbraio: i tesserati entro questa data, saranno chiamati a votare a gennaio del prossimo anno, il nuovo direttivo".

Come vengono impiegati i contributi delle tessere?

"Per finanziare le manifestazioni; per le spese amministrative, tra cui c’è l’iscrizione all’UNPLI (Unione Nazionale Pro loco Italiane)".

Cosa state organizzando per carnevale?

"In collaborazione con l’associazione Genitori Turesi verrà organizzato un simpatico veglione a tema per bambini, col patrocinio del Comune.

A proposito di eventi, quest’anno vorremmo realizzare la passione vivente, ma servono fondi.

Chi volesse, dunque, partecipare con un proprio contributo libero, è ben accetto; lo aspettiamo in sede".

 

Commenti  

 
Monica
#6 Monica 2011-02-26 12:52
Hai ragione!
Non me ne ero accorta: uomini probi, ciao
Citazione
 
 
zeus
#5 zeus 2011-02-24 12:23
dovete coivolgere gente nuova è creativi perchè in giro cè ne sono
Citazione
 
 
fragola blu
#4 fragola blu 2011-02-24 12:00
bravo giuseppe sempre cosi. cmq mi giunge voce che tre del direttivo sono inesistenti le decisioni si prendono sempre in tre. essendo una donna perche non fate qualcosa 8 marzo come le vecchie proloco , cmq la tesdsera me la faro'.
Citazione
 
 
moralizzatore
#3 moralizzatore 2011-02-24 10:18
I probiviri (o probi viri, latino, termine plurale) sono i cosiddetti "uomini onesti", persone che, per particolare autorità morale, sono investite di poteri giudicanti e arbitrali sull'andamento di un'istituzione o associazione, sugli eventuali contrasti interni, sui rapporti con altri enti e simili.
Gli statuti delle società cooperative prevedono sovente un collegio dei probiviri, organo che assume il compito di risolvere eventuali controversie tra i soci o fra soci e società, riguardanti il rapporto sociale (ammissione di nuovi soci, esclusione, recesso) o la gestione mutualistica. L'attuale disciplina vieta comunque agli amministratori di una società cooperativa di delegare i propri poteri in materia di ammiissione, recesso o esclusione dei soci e le decisioni che incidono sui rapporti mutualistici con i soci ( art. 2544, 1° comma).
La figura fu istituzionalizzata in Italia con la legge n. 295 del 15 giugno 1893, la quale sancì la possibilità per le imprese di istituire dei collegi probivirali per dirimere le controversie interne, soprattutto tra dipendenti e datori di lavoro.
Citazione
 
 
moralizzatore
#2 moralizzatore 2011-02-24 10:17
provibiri. sarebbe? sul vocabolario non lo trovo.
Citazione
 
 
moralizzatore
#1 moralizzatore 2011-02-24 10:14
"Un’età giovane media...
un'eta' media giovane.
Citazione
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.