Lunedì 16 Settembre 2019
   
Text Size

SAGRA DELLA FRITTELLA ALL'ORATORIO "DON BOSCO"

sagra_frittella_don_bosco

L’estate dell’Oratorio Estivo “Don Bosco” è proseguita con il secondo appuntamento previsto, venerdì scorso, presso l’Oratorio della parrocchia “Maria SS. Ausiliatrice” di Turi: la sagra della frittella e delle crêpes.

A rallegrare la serata gli animatori di Viviloratorio” con il fantastico ausilio degli artisti di strada.

“Don Bosco era solito per attirare i giovani, fare il funambolo ed il giocoliere - ha affermato Don Maurizio, parroco dell’Oratorio - per questo motivo sono stati scelti gli artisti di strada che con giochi semplici uniti al gusto altrettanto genuino delle frittelle, sapranno intrattenerci allegramente. Ci si può divertire con poco.”

Nella prima parte della serata, i bambini e i ragazzi dalla prima elementare alla terza media sono stati intrattenuti dal preparatissimo staff parrocchiale con simpatici balli e giochi mimati, tra cui: “Ciccio Pasticcio”, il canto scout “I quattro pirati nel Mar dei Sargassi”, “Il mio cappello a tre punte”, “Il Fachiro Casimiro”,  “Labaduc” e “ Il capitan Uncino”.

I giochi sono stati fatti in cerchio e “dopo aver fatto una zattera di assi e remato alla ricerca di un gran tesoro” nel canto del “Mar dei Sargassi”, ondeggiato le mani verso destra e sinistra, saltato a più non posso, gridato e riso a crepa pelle, attraversando il campo dell’oratorio con un treno umano lunghissimo, è arrivato il rinforzo: il trampoliere Fagiolino ed ospite eccezionale, Kong Fu Panda.

All’ingresso una divertente statua umana dava l’accoglienza, regalando tante gustosissime caramelle ai bambini che increduli credevano di entrare in un mondo fatato.

Tanta la buona musica e lo spirito di sana competizione tra le due squadre degli “Invincibili” e degli “Aggressivi” che si sono sfidati nel buffo gioco delle vaschette.

Il momento più emozionante dell’evento è stato quello in cui i ragazzi e Don Maurizio, con una positiva carica di energia hanno cantato e ballato il brano di Shakira, “Waka Waka”, rivisitato in italiano per l’occasione.

Non è mancato, tra il ripieno dolce delle crêpes ed il gusto salato di enormi ed invitanti frittelle, il coraggio, il rischio e l’intrepidezza del “fachiro sputa fuoco”.

Sono state per l’occasione, spente le luci, dopo aver fatto sedere gli astanti in semicerchio.

Informati i bimbi di non ripetere in nessun modo lo spettacolo dell’artista, esperto dello spettacolo, data la pericolosità, tra alte fiamme di fuoco, si è conclusa una splendida serata all’insegna del gioco, del divertimento e della magia.

Prossimo appuntamento:

15/16 luglio: Primo Triathlon “Viviloratorio” (calcio a 5, volley 3x3, basket 3x3);


VEDI ANCHE:

È INIZIATO L’ORATORIO ESTIVO “DON BOSCO”

http://www.parrocchiausiliatrice.it


FOTOGALLERY DELLA SERATA:

Commenti  

 
paolina
#3 paolina 2010-07-19 13:54
Grazie don Maurizio per lo spirito di iniziativa che hai in questo paese!!!!!:-)
P.S Soddisfaci ancora con spettacoli e sagre e tante altre belle cose come stai già facendo:-)
Citazione
 
 
vitino
#2 vitino 2010-07-15 13:32
:-)complimenti a don maurizio
però sarebbe bello coinvolgere anche altra gente
altrimenti sembra che come dice il detto " noi e noi e i figli nostri"
comunque bravi
Citazione
 
 
Antonella
#1 Antonella 2010-07-13 16:17
Bello!Bravo Don Maurizio e tutto lo staff dell'Oratorio...le immagini mi hanno fatto venire la voglia di esserci!:-)
Citazione
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.