E PETRUZZI HA RISPOSTO PER LE RIME A MEZZAPESA

petruzzi_vincenzo  

Il presidente dell’ associazione ‘Turi in… evidenza’, Vincenzo Petruzzi, ‘attaccato’ sul nostro sito, anche se in maniera soft dal presidente della Pro loco, Giuseppe Mezzapesa, non ha fatto trascorrere molto tempo per la sua  risposta: “ Noi come associazione culturale ‘Turi in… evidenza’ a fine marzo abbiamo fatto richiesta ufficiale  all’ Amministrazione comunale la quale, dopo aver fatto le opportune valutazioni, ci ha assegnato, il 6 del mese di maggio, l’organizzazione della 20esima sagra della ciliegia Ferrovia.”

In quel momento, l’associazione ha ricevuto il patrocinio e i finanziamenti. “ Questa fiducia nei nostri confronti  immagino sia dovuta all’esperienza che abbiamo maturato in questi tre anni, nei quali siamo cresciuti e abbiamo dimostrato capacità organizzative non indifferenti.” E veniamo alla collaborazione che reclamavano  quelli della Pro loco. “Sapevo che il loro presidente era troppo impegnato con la raccolta delle ciliegie tanto da  aver manifestato anche la possibilità di disimpegnarsi totalmente.  Voglio chiarire una volta per tutte.

Se avessimo avuto ufficialmente la richiesta di collaborazione, avremmo certamente acconsentito a farci dare una mano dalla Pro loco. Se Mezzapesa avesse fatto regolare domanda a noi e non all’amministrazione, gli avremmo detto di sì. Ma Mezzapesa non si è rivolto a noi né in maniera ufficiosa né ufficiale e questo è stato il  suo errore.”

Sia la serata di sabato che quella di domenica si sono viste tante, tantissime persone. Molti si chiedono: Come avete fatto? “ Questo è un  nostro segreto. Antonio, non  posso dirtelo….”