Venerdì 21 Settembre 2018
   
Text Size

TUTTI GLI ORARI DEL TRIDUO PASQUALE

pasqua1

Siamo giunti al Triduo Pasquale: tre giorni, giovedì, venerdì e sabato che precedono la domenica di Pasqua che la chiesa cattolica vive come fosse un’unica giornata, un’unica celebrazione. Una particolare caratteristica è infatti che le celebrazioni che avvengono durante il triduo pasquale sono vissute come un’unica liturgia: infatti la messa in Coena Domini della sera del giovedì non termina con “la messa è finita”, bensì in silenzio; l'azione liturgica del venerdì non comincia con l'usuale saluto e con il Segno della Croce e termina anch'essa con il silenzio; infine la veglia della notte del sabato comincia in silenzio e termina finalmente con il saluto finale. La chiesa vive come un continuum gli avvenimenti che ripercorrono la passione, la morte e la resurrezione di Gesù.

La solennità del triduo pasquale è il nucleo più profondo della liturgia della Chiesa, anche se alle celebrazioni si accompagnano tradizionalmente altre devozioni, come la processione dei Misteri o la Via Crucis.

 

GIOVEDÌ SANTO 1 APRILE

La mattina del giovedì nelle chiese parrocchiali non ci sono messe, ma per ogni diocesi viene celebrata soltanto una messa solenne, la Messa del Crisma. Presieduta dal vescovo, vi partecipano tutti i sacerdoti, che oltre a consacrare gli olii santi, il Crisma, l’olio dei Catecumeni e l’olio degli infermi, rinnovano le promesse fatte nel giorno dell’ordinazione sacerdotale.

Per la nostra diocesi, la Messa del Crisma si terrà nella concattedrale di Monopoli, alle ore 9,30, presieduta dal vescovo S.E. Domenico Padovano.

Nel pomeriggio, nelle nostre chiese si terrà la Messa in Coena Domini, che inaugura il triduo pasquale. In essa si ricorda l'Ultima Cena del Signore con i suoi discepoli, nella quale Gesù istituì i Sacramenti dell'Eucaristia e del Sacerdozio, e consegnò ai discepoli il Comandamento dell'Amore ("Amatevi gli uni gli altri come io ho amato voi", Gv 13,34), dopo aver lavato loro i piedi. In memoria di quest'ultimo gesto, la liturgia prevede il rito della Lavanda dei piedi.

La Messa in Coena Domini si terrà

  • Chiesa Madre ore 19,30
  • San Giovanni Battista ore 19,30
  • Maria SS. Ausiliatrice ore 19
  • Nostra Signora di Lourdes ore 17

Dopo la Messa, la pisside contenente le ostie consacrate non viene riposta, ma è lasciata all’adorazione eucaristica.

Avviene così il rito cosiddetto “dei sepolcri”, per il quale nella sera del giovedì i turesi vanno di chiesa in chiesa a sostare per qualche momento in preghiera davanti all’Eucarestia. Alcune chiese prevedono anche un momento di preghiera comunitaria di adorazione eucaristica

  • Chiesa Madre ore 22
  • San Giovanni Battista ore 22
  • Maria SS. Ausiliatrice ore 23
  • Nostra Signora di Lourdes ore 20

 

VENERDÌ SANTO 2 APRILE

L’azione liturgica della Passione del Signore è la celebrazione del venerdì pomeriggio, in cui si ricorda la morte di Gesù. Quest’anno nella maggior parte delle nostre chiese è stata posticipata di qualche ora rispetto alle tradizionali ore 15, ora nella quale, secondo i Vangeli, Cristo spirò.

  • Chiesa Madre ore 18
  • San Giovanni ore 18
  • Maria SS. Ausiliatrice ore 17
  • Nostra Signora di Lourdes ore 15,30

A seguire, procederanno le processioni dei Misteri, che quest’anno, oltre ad essere leggermente posticipate, hanno la grande novità di costituire un corteo unico anche con la via Crucis cittadina della sera.

Ore 18,45: dalla chiesa di Maria SS. Ausiliatrice ha inizio la processione dei Misteri (gruppi statuari: Cristo nel Getsemani, Ecce Homo, Cristo con la croce, La pietà) che, percorrendo via Ten. Notarnicola, via Chiarappa, via Principe Umberto, via Zara, via Scarnera, via Colapinto, raggiunge largo San Giovanni

Ore 19,15: dalla chiesa di S. Giovanni escono i gruppi statuari del Calvario e Gesù morto per inserirsi nel corteo processionale.

La processione così composta prosegue per via Maggiore Orlandi, fino a Piazza Silvio Orlandi, imboccando poi via XX settembre, per fermarsi dinanzi al portale della chiesa di S. Domenico, in attesa dell’Addolorata e del Santo Legno della Croce.

Ore 19,15: dalla chiesa di S. Domenico muove la processione dell’Addolorata che, percorrendo via XX settembre, piazza Silvio Orlandi e piazza Chiesa, raggiunge la chiesa Madre, entrando in chiesa sul finire della predica della Passione, o “Vieni, o Maria”, che inizia alle ore 19. Da qui ritorna verso piazza Silvio Orlandi, per congiungersi al corteo processionale.

Ore 19,45: dalla chiesa Madre procederà il Santo Legno della Croce, che attraverso piazza Chiesa, raggiunge il corteo processionale.

Ore 19,50: si compone un unico corteo processionale e contestualmente si dà inizio alla Via Crucis cittadina, che muove i primi passi da piazza Silvio Orlandi e segue il seguente itinerario: via XX settembre, p.zza SS. Annunziata, via S. Maria Assunta, via V. Orlandi, via Putignano, largo Marchesale, via Massari, via Mazzini, Via G. De Donato, via ten. M. Gasparro, via G. Palmisano (chiesa Maria SS. Ausiliatrice), via ten. Notarnicola, via G. Chiarappa, via Principe Umberto, via Pietro De Donato Giannini (chiesa S. Giovanni), via Maggiore Orlandi, p.zza Silvio Orlandi, via Sedile, sagrato di S. Chiara, dove ci sarà la Benedizione con il Santo Legno della Croce.

 

SABATO SANTO 3 APRILE

E’ l’arco di tempo, tra il calvario e la resurrezione, in cui Gesù resta nella morte. Tradizionalmente, in questo giorno si osserva il silenzio e il raccoglimento.

Al mattino si recita l’ufficio della lettura e delle Lodi. A Turi si terrà alle ore 10 in chiesa Madre.

Infine, la Veglia Pasquale, a conclusione del triduo, in cui si fa festa intorno a Cristo risorto, che si sviluppa in diversi momenti: la liturgia del fuoco, con l’accensione del cero pasquale, la liturgia della parola, la liturgia battesimale e la liturgia eucaristica.

  • Chiesa Madre ore 22.30
  • San Giovanni Battista ore 22
  • Maria SS. Ausiliatrice ore 23
  • Nostra Signora di Lourdes ore 20

Commenti  

 
TINA
#4 TINA 2010-04-01 12:36
COMPLIMENTI...E' BELLO VEDERE LE TRE CHIESE RIUNITE IN QUESTA VIA CRUCIS...CON L'AUGURIO CHE SIA PER SEMPRE....!!
Citazione
 
 
Niki
#3 Niki 2010-03-31 16:58
Grazie del chiarimento Adriana e proprio quello che volevo sapere e che non mi era chiaro.
penso che sarà una bella cosa
Citazione
 
 
Marina
#2 Marina 2010-03-31 14:37
Niki,
allora, le processioni si snodano ognuna per la propria strada "come da copione"...la novità di quest'anno è che verso le 19,50 si uniscono tutte in zona piazza S. Orlandi - via XX settembre, e danno vita ad un' unica processione, che poi sarebbe la via crucis che si muove per stazioni, secondo il solito percorso.
Citazione
 
 
Niki
#1 Niki 2010-03-31 01:40
Non riesco a capire se le varie processioni del venerdi santo, visto che si snodano negli stessi orari, si uniranno in una unica processione o andranno ognino per la lora strada come da copione.
Citazione
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI