Martedì 19 Novembre 2019
   
Text Size

BRUTTO INCIDENTE IN VIA PUTIGNANO

incidente_1

 

Ancora un brutto incidente sulla SS172. Sempre in corrispondenza di quel maledetto incrocio che vede la Turi-Putignano attraversata dalla circonvallazione SP215 in prossimità delle Cantine Coppi.

Stavolta sono rimasti coinvolti due veicoli: una BMW e un furgoncino Mercedes adibito al trasporto di snack. Sull'auto viaggiava una signora residente a Putignano, con a bordo anche sua madre; il furgoncino invece era guidato da un rappresentante di Giovinazzo.

La dinamica, molto semplice, ha visto la BMW, proveniente da Putignano in direzione Turi, impattare in pieno contro la fiancata sinistra dell'altro mezzo che invece si apprestava ad attraversare l'incrocio in direzione Castellana-Bari.

Dopo l'impatto i due mezzi hanno riportato ingenti danni: la BMW nella parte anteriore è rimasta completamente distrutta, mentre il fiorino ha riportato molte lesioni sulla fiancata sinistra. In più, dopo l'impatto, il mezzo ha impattato contro il muro perimetrale delle Cantine Coppi, riportando così molti danni anche alla parte anteriore.

Il rappresentante ha perso i sensi sul colpo ma ha ripreso conoscenza poco dopo l'arrivo dei soccorsi; è stato trasportato all'ospedale di Monopoli e dovrebbe recuperare in 10 giorni. La signora passeggera dell'auto, invece, ha riportato diverse fratture alle costole ed è stata ricoverata a Putignano. Meno gravi i traumi subiti dalla conducente che se l'è cavata con qualche contusione.

incidente

Commenti  

 
TURITRIBE
#6 TURITRIBE 2010-02-12 19:47
Gentile "jflight" io non ho giudicato nessuno nello specifico, anche se non sa di preciso se io abbia mai vissuto perdite o vissuto lutti per colpa di sinistri stradali. Posso dirle che da anni, in più settori, lavoro per combattere queste stragi stradali e puntualmente rimango colpito, nel vero senso della parola, quando accadono certe disgrazie.
La rotatoria non è il mezzo assoluto per risolvere il problema "incidenti" se alla base manca la cultura dell'educazione stradale!
Come detto da qualche altro utente, l'incrocio in questione ha una visuale libera di più chilometri, in entrammbe le direzioni, quindi non possiamo dire che non è visibile chiaramente il pericolo!! A maggior ragione se tutti rispettassimo lo STOP! che vuol dire fermarsi!
D'altronde in Via Vecchia Gioia, dove anche li fu realizzata una rotonda, non è passato troppo tempo per assistere ad incidenti con automobilisti che si schiantavano sulla stessa costruzione.
Ripeto se iniziamo dalla vera eduzione stradale , non solo quella che si fa in autoscuola, non impareremo mai...........consiglio di interessarsi all'opera portata avanti dall'Associazione "VIVI LA STRADA", la tutti noi avremmo da imparare!! Questa è la mia SOLUZIONE.....e certo non mi lamentavo ne primo intervento NE PREFERISCO CHE LE PERSONE SI AMMAZZINO!! (sinceramente poteva risparmiarsela questa frase colorita)
Se poi vogliamo coprirci gli occhi e guardare solo cosa ci conviene o muoverci solo quando veniamo colpiti in prima persona....molte altre saranno le vittime che dovremo piangere!!
DELL'AERA Graziano.
Citazione
 
 
jflight
#5 jflight 2010-02-12 15:22
Desidero rispondere al gentile signore che ha inviato la mail "non è colpa dell'incrocio!!!! è colpa di chi guida ....ecc, ecc". Quando non accadono sulla propria pelle certe terribili esperienze è facile giudicare gli altri con "non sanno guidare", manca la cultura, e tante altre belle parole. Prima di tutto nella "cultura" stradale molti comuni stanno risolvendo con le rotatorie, quindi nel momento in cui le riteniamo inutili, manchiamo di cultura perchè preferiamo che le persone si ammazzino ancora. Cultura è allinearsi a quanto viene già fatto in tutta Europa e mi sembra che Turi è in Europa ed inoltre coloro che realizzano una rotatoria sono sicuro, come fanno di solito (vedi entrata Alberobello), in prossimità della rotatoria installano anche diversi rostri frangi traffico. Insomma troppo facile lamentarsi, rimanere passivi e non dare soluzioni.
Citazione
 
 
x
#4 x 2010-02-03 19:15
è certo che la responsabilità è sempre di chi è alla guida, ma d'altra parte è dovere delle istituzione e delle amministrazioni preposte garantire il più possibile la sicurezza delle strade. E una rotonda di certo sarebbe l'intervento più opportuno su quell'incrocio.
Citazione
 
 
....ma
#3 ....ma 2010-02-03 17:29
condivido a pieno,infatti una rotonda è l'ideale .:cry:
Citazione
 
 
kaone
#2 kaone 2010-02-03 16:47
Sono d'accordo... non è l'incrocio il problema. Se ci si facesse una rotonda non passerrebbe troppo tempo prima che qualcuno ci finirebbe sopra.

Io non riesco proprio a capire cosa abbia di tanto pericoloso quell'incrocio. La visibilità è buona in entrambi i sensi e ci sono incroci ed intersezioni sicuramente molto più pericolose come l'uscita di via Casamassima per immettersi sulla statale, eppure lì non accadono incidenti così spesso. Mistero...
Citazione
 
 
TURITRIBE
#1 TURITRIBE 2010-02-03 16:09
non è colpa dell'incrocio!!!! è colpa di chi guida....mettiamocelo in testa.
se mai si creasse una rotonda non fingiamo poi di restare sorpresi di trovare qualche auto piazzata sulla stessa....il problema non lo si risolve con una semplice variante!
diciamocelo chiaramente manca la cultura della sicurezza stradale, basta fare un giro in auto per le vie cittadine per restare inorriditi!
Citazione
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.